Vamos a matar compañeros

Vamos a matar, companeros

Nel Messico del 1913, durante la rivoluzione messicana, un contadino chiamato El Vasco inizia una rivolta nella sua città uccidendo il colonnello dell'esercito in carica. Il capo dei ribelli e auto-nominato generale Mongo arriva presto sulla scena e assume El Vasco nella sua banda rivoluzionaria. Tuttavia, Mongo è più interessato a guadagnare fortuna per sé stesso che per il suo paese. Yodlaf Peterson, un mercenario svedese, arriva in Messico per vendere armi al generale Mongo. La cassaforte contenente il denaro è bloccata e solo il professor Xantos conosce la combinazione. Xantos è il leader di una contro-rivoluzione di studenti che si oppone alla violenza, ed è detenuto in una prigione da parte dell'esercito degli Stati Uniti, dopo avere cercato di trovare i finanziamenti dagli Stati Uniti e non avere accettato di dare loro in cambio il monopolio di tutta la ricchezza petrolifera del suo Paese. El Vasco disprezza il benvestito Peterson e lo chiama "pinguino", ma su richiesta del generale Mongo, i due a malincuore uniscono le forze per catturare Xantos.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Vamos a matar compañeros
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1970