The Kidnapping of Edgardo Mortara 

small_160622-070203_mi220616spe_895.jpg

La sera del 23 giugno 1858 a Bologna la polizia bussò alla porta della casa di Momolo Mortara, rispettato mercante ebreo. Lo scopo: farsi consegnare il figlio Edgardo di sei anni. Il motivo: all'Inquisitore di Bologna risultava che il bambino fosse stato segretamente battezzato e la legge dello Stato pontificio non tollerava che un bambino cristiano crescesse all'interno di una famiglia ebrea. Tra le proteste della famiglia, Edgardo iniziò un lungo viaggio verso Roma per diventare un buon cattolico. Ma la vicenda (e il suo seguito) non riguardò solo la famiglia Mortara. Mobilitò l'opinione pubblica liberale, indignò le comunità ebraiche, provocò l'entrata in scena del papa Pio IX stesso e finì per influenzare addirittura la storia d'Italia.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
The Kidnapping of Edgardo Mortara 
GENERE
NAZIONE
Stati Uniti
REGIA
CAST