Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo mondo

questopazzomondo.jpg

"Smiler" Grogan è uno scassinatore appena uscito dalla galera. Mentre percorre una strada statale che attraversa il deserto californiano, ha un incidente ed esce di strada precipitando in una scarpata. Stava andando a recuperare i 350.000 dollari, bottino di un furto ad uno stabilimento ittico compiuto molti anni prima, e che egli aveva sepolto in un parco ("sotto una enorme W") a Santa Rosita, una località distante almeno 200 miglia dal luogo dell'incidente. Ormai morente, prima di spirare, ha la forza di raccontare il suo segreto ad alcuni automobilisti di passaggio che, vistolo uscire di strada, si erano fermati per prestargli soccorso.Messi di fronte all'ammontare della cifra (equivalente a circa 2,5 milioni di dollari del 2010) e consapevoli di essere gli unici a sapere del nascondiglio del denaro, gli automobilisti tentano goffi accordi per la spartizione del bottino fra di loro. Visti vani tutti i tentativi, e rendendosi conto che ognuno di loro mira a prender possesso del bottino senza spartirlo con gli altri, danno vita ad una corsa sfrenata, con tutti i mezzi e in tutti i modi possibili, leciti ed illeciti, tra disparati incidenti e il coinvolgimento di un numero sempre maggiore di persone, attraverso il deserto californiano alla volta dell'ignoto nascondiglio, ignari di essere tenuti d'occhio, a distanza, dagli uomini comandati dal capitano Culpepper, prossimo al pensionamento, che da anni cerca di recuperare il denaro.Esilarante e catastrofico è l'epilogo tra corse d'auto cittadine - cui si è ispirata la filmografia del genere successiva - e le scale antincendio di un edificio pericolante, scena madre ed icona del film, divenuta oramai un classico.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
It's a Mad, Mad, Mad, Mad World
GENERE
NAZIONE
Stati Uniti
REGIA
CAST
DURATA
154 min.
USCITA CINEMA
25/07/2015
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1962
CORPO