Ladri di biciclette

Ladri di Biciclette

Un operaio disoccupato trova un posto d'attacchino municipale. Per riscattare la bicicletta al monte di pietà, la moglie impegna le lenzuola. Ha appena iniziato il lavoro che un giovane gli ruba la bicicletta. L'attacchino si aggira tra i mercatini di bici usate, con il figlioletto; una domenica intravede il ladro e attraversa tutta Roma per inseguirlo. Esasperato dall'indifferenza e dall'ostilità della gente, l'attacchino pensa di rifarsi rubando a sua volta una bicicletta incustodita ma viene subito colto sul fatto. Solo il pianto del figlio lo salva dall'arresto.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Ladri di biciclette
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
90 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1948