Home | Film | Personaggio

Ornella Muti

DATA DI NASCITA: 09/03/1955
LUOGO DI NASCITA: Roma
DATA DI MORTE:
biografia
Francesca Romana Rivelli nasce il 9 marzo 1955 a Roma. Il suo esordio nel mondo della celluloide avviene quando Ornella Muti (questo il suo nome d'arte) diviene la protagonista del film 'La moglie piÙ bella' di Damiano Damiani. E' solo l'inizio di una carriera costellata da strepitosi successi ed autorevoli prove d'autoreNegli anni '70 e '80 ha l'opportunitÀ di lavorare con Renato Pozzetto, Adriano Celentano e Francesco Nuti proponendosi sempre piÙ come idealtipica bellezza italiana.
Prende parte anche agli ambiziosi e prestigiosi progetti filmici di Marco Ferreri e Dino Risi.
Ottiene uno dei ruoli principali nel sorprendente 'Panni Sporchi' (1998)di Mario Monicelli, quindi lavora accanto a Sergio Castellitto ne 'Il grande Fausto'(1995) e a Gerard Depardieu ne 'Il Conte di Montecristo'(1998).
Affianca Gigi Proietti ne 'L'avvocato Porta' (1997) e nell'autunno del 2000 gira con Alessandro Benvenuti la miniserie 'Un colpo al cuore'(2000). Numerosi i riconoscimenti che le sono stati conferiti: per portata e rilevanza vanno menzionati i Nastri d'Argento della stagione '88-'89 e la Grolla d'Oro alla carriera del 1998.
Nel 2003 È diretta dalla sua amica Eleonora Giorgi nella sua prima prova alla regia: "Uomini&donne, amori&bugie".
Nel 2005 la vediamo nuovamente sugli schermi, come madre e nonna puritana, in "Ingannevole È il cuore piÙ di ogni cosa" di Asia Argento.
Ha recitato in molti film stranieri, tra cui "The Tulse Luper Suitcases, Part Iii: From Sark To Finish" (2004) presentato in concorso alla 61ma Mostra Internazionale del cinema di Venezia nella sezione "Cinema Digitale".
Ha anche lavorato per Francesco Maselli nel documentario "Civico 0" (2007).
Nel 2008 ha girato "Io non ci casco" di Pasquale Falcone.