Home | Film | Personaggio

Vittorio De Seta

DATA DI NASCITA: 15/10/1923
LUOGO DI NASCITA: Palermo, Sicilia, Italia
DATA DI MORTE:
biografia
Nato a Palermo, Vittorio si trasferisce presto a Roma per frequentare la facoltà di architettura, ma agli inizi degli anni Cinquanta abbandona gli studi per dedicarsi al cinema. Dal 1953 lavora come assistente alla regia e in seguito inizia a produrre e realizzare numerosi cortometraggi di cui cura anche la fotografia ed il montaggio. Dal soggiorno in Sardegna nasce il suo primo lungometraggio, "Banditi a Orgosolo" (1960), auto-prodotto e girato con una troupe ridottissima, tra cui sua moglie Vera Gherarducci. Il film, analizza il fenomeno del banditismo sardo e nel 1961 vince il Premio 'Opera Prima' alla Mostra di Venezia. Nel 1972 realizza il film televisivo 'Diario di un maestro', tratto dal romanzo autobiografico di Albino Bernardini 'Un anno a Pietralata'; girato in presa diretta e con la macchina a mano, l'opera riscuote un enorme successo di pubblico e critica. Dopo un periodo buio, nel 1993 Vittorio torna alla regia con il documentario 'In Calabria'. Ultimamente, ha girato un nuovo documentario dal titolo "Lettere dal Sahara" (2004) con Marco Baliani.