Home | Film | Personaggio

Jeffrey Jones

DATA DI NASCITA: 28/09/1946
LUOGO DI NASCITA: Buffalo, New York
DATA DI MORTE:
biografia
È figlio di Ruth Shooley, una storica dell'arte che lo ha spinto ad intraprendere la strada della recitazione, e di Douglas Bennett Jones, che morì quando era ancora un bambino. Nel 1969 Jones andò a Londra per studiare presso la London Academy of Music and Dramatic Art, dopodiché ha lavorato per tre anni per la compagnia dello Stratford Theatre a Stratford in Ontario.  Ha iniziato ad interpretare piccole parti per il cinema e per la televisione verso la fine degli anni settanta. Un ruolo da non protagonista nel film del 1983 Soldi facili di James Signorelli e la partecipazione a un episodio della serie TV Mai dire sì lo aiutarono ad avere la parte dell'Imperatore Giuseppe II in Amadeus di Miloš Forman, sostituendo Ian Richardson che era stato in precedenza scelto per il ruolo; per l'interpretazione ottenne la candidatura al Golden Globe per il miglior attore non protagonista. È diventato in seguito molto popolare per il ruolo del preside Edward R. Rooney nel film Una pazza giornata di vacanza del 1986: Rooney, pieno di sé e ossessionato dall'idea di riportare all'ordine lo studente scansafatiche Ferris Bueller, protagonista del film, diventò per un periodo negli Stati Uniti una specie di simbolo delle persone arroganti, odiose e autoritarie a sproposito.  È stato uno degli attori preferiti da Tim Burton, per il quale è apparso in Beetlejuice - Spiritello porcello, Ed Wood e Il mistero di Sleepy Hollow. Ha partecipato inoltre ad altri film di successo come Hanoi Hilton, Caccia a Ottobre Rosso, Howard e il destino del mondo, L'avvocato del diavolo, Stuart Little - Un topolino in gamba e L'insaziabile.  Tra il 2004 e il 2006 ha preso parte a 35 episodi del telefilm western Deedwood per la rete televisiva HBO.

(wikipedia)