Home | Film | Personaggio

Michael Caine

DATA DI NASCITA: 14/03/1933
LUOGO DI NASCITA: Rotherhithe, Londra, Inghilterra
DATA DI MORTE:
biografia
Maurice Joseph Micklewhite è nato a Londra il 14 marzo del 1933 da una famiglia di umili origini. Dopo un periodo altalenante, trascorso recitando piccole parti in commediole da quattro soldi, compie il salto di qualità con "The Ipcress File" di Sidney J. Furie e con "Funerale a Berlino" di Guy Hamilton. Nel 1967 esce "Il cervello da un miliardo di dollari" di Ken Russel, suo terzo ed ultimo film nei panni dell'agente Harry Palmer. Se gli anni Ottanta lo vedono protagonista di commedie a metà strada tra il noir ed il genere sentimentale come per esempio "Deathtrap" di Lumet, "Educating Rita" di Gilbert e "Hannah and Her Sisters" di Woody Allen. Sono gli anni Novanta a coronare la sua carriera di autorevoli riconoscimenti: viene nominato Cavaliere della Regina per il suo contributo all'arte recitativa e Commander of the Most Excellent Order of the British Empire. Nel '92 pubblica 'What's It All About', suo accurato romanzo autobiografico, e nel '96 affianca Jack Nicholson in "Blood and Wine" di Bob Rafelson. Nel 1999 incanta le platee di tutto il mondo con l'interpretazione del dottor Wilbur Larch ne "Le regole della casa del sidro", grazie alla quale vince il suo secondo Oscar come migliore attore non protagonista. Nel 2003 riceve la sesta candidatura agli Academy Awards grazie al ruolo del giornalista Thomas Fowler in "The Quiet American" di Phillip Noyce. Ha poi girato "Austin Powers in Goldmember" di Jay Roach, "L'ultimo Bicchiere", "Actors", "Vita da strega" (2005) al fianco di Nicole Kidman, "Batman Begins" (2005) di Christopher Nolan, "The Weather Man - l'Uomo Delle Previsioni" (2006) e infine "I figli degli uomini', 2006", presentato alla 63ma Mostra del Cinema di Venezia. Inoltre è uno dei protagonisti del thriller "The Prestige" (2006) di Christopher Nolan, presentato alla I Edizione del Cinema di Roma e del sequel di Batman "The Dark Knight" (2008). Di recente ha lavorato nel thriller di "Sleuth", presentato in concorso alla 64ma Mostra del Festival di Venezia.
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attore in un film drammatico The quiet american

 

Oscar
oscar nomination miglior attore The quiet american

 

Oscar
oscar miglior attore non protagonista Hannah e le sue sorelle

 

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attore in un film drammatico Sleuth - Gli insospettabili

 

Oscar
oscar nomination miglior attore Sleuth - Gli insospettabili