Home | Film | Personaggio

Kevin Spacey

DATA DI NASCITA: 26/07/1959
LUOGO DI NASCITA: South Orange, New Jersey
DATA DI MORTE:
biografia
Kevin Spacey Fowler è nato il 26 luglio 1959 a South Orange, nel New Jersey. I suoi genitori lo mandano alla severa Northridge Military Academy; poi prosegue gli studi iscrivendosi alla Chatsworth High School di Los Angeles, dove diventa amico di Val Kilmer e Mare Winningham. Nel 1985 debutta in televisione nel serial 'The Equalizer', ricoprendo diversi ruoli interpretativi. L'anno successivo fa il suo esordio al cinema con "Affari di cuore" di Mike Nichols. Sono comunque le opere degli anni Novanta a decretare il suo successo. Nel 1992 lavora con Alan J. Pakula sul set di "Giochi d'adulti", nel 1994 interpreta Buddy Ackerman in "Il prezzo di Hollywood" e nel 1995 diviene la prima scelta di Bryan Singer in "I soliti sospetti" e di David Fincher in "Seven". Sono proprio le parti da 'maniaco' a fargli guadagnare rispetto e consensi. Non a caso, proprio queste due pellicole nel 1996 gli valgono l'Oscar come migliore attore non protagonista e l' 'MTV Movie Award' come miglior interprete cattivo. Lo stesso anno si cimenta nella regia, dirigendo Matt Dillon, Joe Mantegna e Gary Sinise in "Insoliti criminali". Tra il '97 ed il '98 escono altri suoi importanti lavori: "L.A. Confidential" di Curtis Hanson, "Mezzanotte nel giardino del bene e del male" di Clint Eastwood e "Il negoziatore" di F. Gary Gray. Nel 1999 è la volta di "American Beauty" di Sam Mendes con il quale ottiene il secondo Oscar della carriera, quello più prestigioso, di migliore attore protagonista. Lo abbiamo visto accanto a Danny De Vito nella commedia pseudo teatrale 'The Big Kahuna' e in coppia con Linda Fiorentino in "Un perfetto criminale". Nel 2001 lavora in "La vita David Gale" e nel 2003 nella pellicola "The United States Of Leland". In "Beyond the Sea" del 2004 è sia attore che regista,e la pellicola viene presentata in anteprima al Festival di Berlino 2005 nella sezione "Panorama". Ha lavorato sul set di "Edison" (2005) insieme a Justin Timberlake e Morgan Freeman e nel 2006 è Lex Luthor in "Superman Returns". Ha lavorato nella commedia "Fred Claus" (2007) accanto a Vince Vaughn e nel film drammatico "21: a volte la fortuna è solo una questione di logica".
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attore in un film commedia o musicale Beyond the Sea

 

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attore in un film drammatico American beauty

 

Oscar
oscar miglior attore American beauty

 

Oscar
oscar miglior attore non protagonista I soliti sospetti