NOTIZIE
Hugo Cabret - Sacha Baron Cohen

Guerra tra cani per Martin Scorsese

Il regista fa campagna per candidare il dobermann di "Hugo Cabret" ai Golden Collar Awards

30.01.2012 - Autore: Marco Triolo
E' una guerra tra cani, quella iniziata da Martin Scorsese sulle pagine del Los Angeles Times. Ma non “cani” nel senso di “incapaci”, cani nel senso di cani! Il regista ha scritto un focoso pezzo per sponsorizzare l'ammissione di Blackie, il dobermann visto nel suo ultimo film “Hugo Cabret”, ai Golden Collar Awards, i premi istituiti dal sito Dog News Daily e dedicati ai migliori cani del grande schermo.

Le categorie comprendono: miglior cane in un film, in un film straniero, in una serie TV, in un reality show e in un film direct to DVD. Uggie, il Jack Russell terrier che affianca Jean Dujardin nel pluripremiato “The Artist”, ha ottenuto ben due nomination per “Come l'acqua per gli elefanti” e “The Artist”, appunto. Gli altri candidati includono Arthur (Cosmo in “Beginners”), Denver (Skeletor in “50/50”) e Hummer (Dolce in “Young Adult”). Blackie invece non è stata nemmeno presa in considerazione. “Abbiamo tutti un caro ricordo di Rin Tin Tin e Lassie – scrive Scorsese – le grandi star, gli eroi, ma dove sono gli antieroi? Abbiamo imparato ad accettare gli antieroi umani, ma quando si parla di cani evidentemente ne abbiamo ancora di strada da fare”.

Dog News Daily ha ascoltato il reclamo di Scorsese e ha deciso di lasciare al pubblico la responsabilità di ammettere o meno Blackie in gara: se entro lunedì 6 febbraio, sulla pagina Facebook del sito, ci saranno almeno cinquecento post intitolati “Nominate Hugo's Blackie”, il dobermann verrà aggiunto come sesto candidato alla categoria “Miglior cane in un film per il cinema”. A volte, una vita da cani può essere molto meno peggio di quello che si pensa. 
keywords
hugo cabret | martin scorsese | beginners | the artist | come l'acqua per gli elefanti | golden collar awards |
natale 2013
  • OGGI IN TV
  • Speciale San Valentino