Home | Film | Personaggio

Michel Piccoli

DATA DI NASCITA: 27/12/1925
LUOGO DI NASCITA: Paris, France
DATA DI MORTE:
biografia
Michel Piccoli nasce in una famiglia di musicisti. Il fascino del palcoscenico e del mestiere dell'attore lo catturano fin da bambino. I suoi genitori comprendono la passione e gli permettono di iscriversi a un corso di teatro. Entra, ancora studente, nella compagnia di Madeleine Renaud e di Jean-Louis Barrault e nel 1944 debutta al cinema ottenendo una piccola parte nel film "Sortilèges" di Christian Jaque. Ottiene presto ruoli di maggior rilievo e nel 1954 recita in 'French Cancan' di Jean Renoir. Due anni dopo a chiamarlo è Luis Buñuel per "La selva dei dannati", da cui inizia una collaborazione che durerà fino alla morte del regista. Nel 1976 Piccoli scrivendo un libro di memorie, 'Dialogues egoistes', ha reso omaggio a quelli che considera i suoi maestri, i registi con cui ha percorso un tratto di storia del cinema mondiale: Renoir, Buñuel e Marco Ferreri. Dal 1991 si è cimentato alcune volte anche nella regia, cominciando con i cortometraggi "Contre l'oubli" e "Train de nuit" del 1994. E' passato al lungometraggio con "Alors voilà" del 1997 e "La plage noire" nel 2001. Ultimamente ha girato "C'est Pas Tout a Fait la Vie Dont J'avais Reve" (2005), ha interpretato "Espelho Magico"(2005) di Manoel De Oliveira, accanto a Marisa Paredes e "Belle Toujours - Bella Sempre" (2006) sempre diretto da De Olivera.