Il fantasma della libertà

TRAMA
ilfantasmadellaliberta-l1000.jpg

Nel prologo, i soldati napoleonici fucilano patrioti di Toledo nel 1808 e un ufficiale sacrilego tenta di violare la tomba della duchessa Elvira. Poi seguono episodi, legati tra loro dal semplice passaggio di un personaggio da uno ad un altro completamente diverso: dei genitori rimproverano le figlie perché hanno accettato delle cartoline turistiche "scandalose"; Henry va dal medico che lo dichiara affetto da cancro; l'infermiera, ottenuto il permesso di recarsi in famiglia, si ferma ad un albergo ove ne succedono delle belle; un professore di diritto, chiesto un passaggio all'infermiera, tiene lezione presso la gendarmeria; la polizia interviene perché un uomo dal 30º piano uccide i passanti; l'assassino viene condannato e liberato; per 14 mesi le forze d'ordine ricercano la bambina non scomparsa; il questore, arrestato presso la tomba della sorella, trova il suo doppio in ufficio e con lo stesso si reca allo zoo ove stanno sparando nuovamente su rivoltosi che gridano: "Vivan las cadenas", (tradotto in italiano con sottotitolo: "Abbasso la libertà").

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Le fantôme de la liberté
GENERE
NAZIONE
Francia
REGIA
CAST
DURATA
104 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1974