Home | Film | Personaggio

Joel Schumacher

DATA DI NASCITA: 29/08/1939
LUOGO DI NASCITA: New York
DATA DI MORTE:
biografia
Joel studia presso il Fashion Institute of Technology e la Parsons School of Design. Entra nel mondo del cinema come scenografo e dopo aver realizzato alcuni film per la televisione, debutta sul grande schermo girando "The Incredible Shrinking Woman" (1981). Arriva la successo con "St. Elmo's Fire" (1985), interpretato da molti giovani attori, future star di Hollywood come Demi Moore e Andie Mc Dowell. Nel 1987 è la volta di "Ragazzi perduti" e nel 1990 di "Linea mortale". Con "Un giorno di ordinaria follia (1993), interpretato da Micheal Douglas, raccoglie consensi sia da parte del pubblico che della critica e con "Il cliente" inaugura la serie di film tratti dai romanzi di John Grisham. Nel 1995 gira "Batman forever" (1995) opco convincente ma con un cast d'eccezine: Jim Carrey, Nicole Kidman, Tommy Lee Jones e un allucinante Val Kilmer nei panni dell'eroe. Segue "Il momento di uccidere" un film sociale sulla pena di morte ed il razzismo con Matthew McConaughey mentre l'anno successivo realizza "Batman&Robin" (1997). Nel 1999 dirige il film drammatico "8mm-Delitto a luci rosse" (1999) con Joaquin Phoenix, seguono "Tigerland" (2000), "Bad Company" (2001), "In linea con l'assassino" (2003), il deludente "Il Fantasma dell'opera" (2004). Ultimamente è tornato dietro la macchina da presa per dirigere " The Number 23" (2006) con Jim Carrey e Veronica Madsen.