Home | Film | Personaggio

Charlie Chaplin

DATA DI NASCITA: 13/12/1901
LUOGO DI NASCITA: Londra, Inghilterra
DATA DI MORTE: 25/12/1977
biografia
Regista, attore, sceneggiatore, compositore e produttore. Figlio di Charles e di Hanna,apprende dalla madre, che è subrette,i primi trucchi del mestiere e a cinque anni si esibisce per la prima volta sul palcoscenico. Nel 1907 il fratellastro Sydney, a cui Chaplin è molto legato e con cui ha condiviso l'esperienza dell'abbandono, della fame e dei primi precari lavori nel mondo dello spettacolo, viene ingaggiato da una famosa compagnia e, dopo varie insistenze, riesce a far assumere anche Charlie che rimane con loro per qualche anno, girando l'Inghilterra ed arrivando persino a Parigi e New York. E' qui che nel Novembre del 1913 firma un contratto con Mack Sennett partendo così alla volta di Hollywood. In pochi mesi passa da parti seconsarie al ruolo di protagonista, creando il personaggio del "vagabondo" che lo porterà al successo. Una giacchetta a coda di rondine striminzita, un paio di pantaloni larghi, le scarpe enormi, la bombetta in testa, un paio di baffetti finti e un bastoncino di bambù: così nasce "Charlot". Nel 1914 realizza 35 comiche per la Keystone, nel 1915 firma per la Essanay e ne gira altre 14 per poi passare nel 1916 alla Mutual con un contratto per 16 shorts. Qui prende vita il gruppo con cui realizzerà memorabili film- balletto: la splendida Edna Purviance, Eric Campbell il partner-antagonista, e Rollie Totheroh come operatore. Nel 1918 ottiene un contratto dalla First National di un milione di dollari per girare otto film.Il suo primo lungometraggio è "Il monello" (The Kid) del 1921 per il quale ha probabilmente preso spunto dai ricordi della sua infanzia. Dopo un trionfale viaggio in Europa, torna negli Stati Uniti e dal 1923 al 1947 realizza una serie di capolavori in cui emerge l'immagine del conflitto tra l'individuo e la collettività. Nella prima edizione del Premio Oscar (1927/28) riceve un premio speciale per 'la versatilità e il genio nello scrivere, recitare, dirigere e produrre "Il Circo" (1928)'.Si stabilisce nel 1953 in Svizzera, in una villa sul lago di Lemano con la sua quarta moglie, Oona O'Neill e i loro figli. Nel 1964 pubblica la sua autobiografia. Nel 1972 torna negli Stati Uniti per ritirare un Oscar speciale alla carriera attribuitogli "Per l'incalcolabile contributo dato alla trasformazione del cinema nell'arte del nostro secolo". Nel 1975, a Londra, la regina lo nomina baronetto.
PREMI E NOMINATION

Oscar
oscar nomination miglior attore Il grande dittatore