Home | Film | Personaggio

Adrien Brody

DATA DI NASCITA: 14/04/1973
LUOGO DI NASCITA: New York
DATA DI MORTE:
biografia
Adrien Brody nasce il 14 aprile del 1973 a New York City. Fin da ragazzo, partecipando alle recite scolastiche, mostra di possedere il temperamento e la giusta determinazione per intraprendere la carriera di attore. Contando sull'appoggio della madre, si iscrive all'American Academy of Dramatic Arts' e all' High School for the Performing Arts. Nel 1988 debutta in televisione nella fiction della PBS 'Home at Last'. L'esperienza si rivela preziosa allorquando nel 1993 viene inserito da Steven Soderbergh nel cast di 'King of the Hill' (Piccolo grande Aaron'. Da quel momento, Brody ottiene diverse parti in numerose pellicole, fra cui 'Angels in the Outfield', 'The Last Time I Committed Suicide', 'The Undertaker's Wedding' e 'Six Ways To Sunday'. Nel 1998 ottiene da Terrence Malick uno dei ruoli centrali in 'The Thin Red Line' (La sottile linea rossa). L'anno dopo conferma di essere uno dei più eclettici attori in circolazione con 'Summer of Sam' di Spike Lee. Successivamente ha girato diverse pellicole tra cui "Bread And Roses" di Ken Loach che è stato presentato al Festival di Cannes del 2000, "The Singing Detective" e"The Village". Nel 2003, nel film "Il Pianista" di Roman Polanski, interpreta la parte di Wladyslaw Szpilman, il musicista che grazie alla sua arte è uscito vivo dal ghetto di Varsavia; con questo ruolo ha vinto l'Oscar come Miglior Attore Protagonista. Recentemente ha girato "The Jacket" e "King Kong" di Peter Jackson, il remake dell'omonimo film del 1933 diretto da Merian C. Cooper. Inoltre ha lavorato nel film "Hollywoodland" di Allen Coulter.
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attore in un film drammatico Il pianista

 

Oscar
oscar miglior attore Il pianista