Piovono Polpette

TRAMA
Piovono Polpette - Locandina

Uno scienziato che sta tentando di risolvere il problema della fame nel mondo incontra difficoltà di proporzioni globali quando il cibo comincia cadere dal cielo.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Cloudy with a Chance of Meatballs
GENERE
NAZIONE
United States
REGIA
CAST
SITO UFFICIALE
DISTRIBUZIONE
Sony
USCITA CINEMA
2009
2009
ANNO DI DISTRIBUZIONE
RECENSIONE

"Piovono polpette" è un altro film animato con pupazzetti carini, divertente, ma niente di che... Sbagliato! Del resto ci sarà una ragione se il film è stato selezionato come evento animato di punta del diciannovesimo Courmayeur Noir in Festival...

Piovono polpette

In effetti "Piovono polpette", il cui titolo originale "Cloudy with a Chance of Meatballs" (lett.: Nuvoloso con possibili precipitazioni di polpette) è assolutamente geniale: un mini horror, nel senso che la sua struttura narrativa è quella di un film dell'orrore che non lascia scampo.Divertente e ricco di buone battute da sfoderare durante una cena tra amici, il film è in realtà una parabola velenosissima contro la società dei consumi, contro l'avidità, la sovralimentazione dei popoli occidentali e contro il menefreghismo verso la conservazione del nostro pianeta. Gettarsi alle spalle il cibo avanzato "dove non lo vediamo e quindi non dobbiamo più preoccuparcene" è l'evidente satira politico-sociale del comportamento USA nei confronti del Protocollo di Kyoto - e far capire tutto questo a un pubblico di bambini divertendoli genuinamente e spiegandolo con estrema chiarezza e semplicità non è cosa da poco.

Piovono polpette

Chi di noi non vorrebbe veder piovere dal cielo cheesburger e nevicare gelato? Però poi le conseguenze si pagano... e il tornado di spaghetti è davvero qualcosa che terrorizza, se ci pensate! Phil Lord e Chris Miller non saranno i geni della Pixar, ma hanno creato una serie di personaggi irresistibili, a partire da Flint Lockwood, l'inventore protagonista, uno dei nerd più nerd che si siano mai visti sullo schermo (doppiato in originale da Bill Hader, star del "Saturday Night Live"). Accanto a lui la scimmietta con il traduttore di pensieri Steve è l'animaletto di cui ci auguriamo arrivino presto dei gadget e che magari potremmo vedere protagonista di un corto spinoff... chissà! Noi ce lo siamo goduto in lingua originale, con Anna Faris che prestava la voce alla bella metereologa Sam Sparks, nientemeno che James Caan che dava la voce al buffissimo padre, Bruce Campbell che diventava l'ingordo sindaco (un personaggio che dovrebbe far riflettere moltissimo, critica nemmeno troppo velata all'avidità dei politici odierni) e l'esilarante Mr. T nei calzoncini attillati del poliziotto del paese. Tutti in formissima, uno meglio dell'altro.

Piovono polpette

Il 3D è brillante, ma non memorabile. Di fatto non aggiunge nulla alla storia, ma è il solito divertente espediente per far stupire i bambini quando un braccio o un elemento qualunque escono dallo schermo. Difficilmente però riuscirete a dimenticare il blob di cibo prodotto dalla macchina che potrebbe risolvere la fame nel mondo, ma che invece viene da subito sfruttata per speculazioni economiche. Un consiglio: se un enorme dolcetto della fortuna vi predice che sarete attaccati da una pannocchia gigante... credetegli.

"Piovono polpette" sarà distribuito dalla Sony Pictures a partire dal 23 dicembre.

Per saperne di più
Il trailer del film

GLI ARTICOLI
  • OGGI IN TV