Mr. Peabody & Sherman

TRAMA
Mr. Peabody & Sherman

Mr. Peabody È un maniaco del lavoro, inventore, scienziato, premio Nobel, buongustaio, vincitore di due medaglie olimpiche, un genio... che si dÀ il caso sia un cane. Utilizzando la sua invenzione piÙ ingegnosa, la macchina Tornaindietro, Mr. Peabody e Sherman, il ragazzo da lui adottato, tornano indietro nel tempo e vivono in prima persona alcuni eventi epocali, oltre a interagire con alcune delle maggiori personalitÀ del passato. Ma quando Sherman trasgredisce le regole dei viaggi nel tempo, i nostri due eroi devono correre ai ripari per ripristinare la storia e salvare il futuro, mentre Mr. Peabody deve affrontare la maggiore sfida della sua vita: diventare padre.

VALUTAZIONE FILM.IT
VALUTAZIONE DEI NOSTRI LETTORI
TITOLO ORIGINALE
Mr. Peabody & Sherman
GENERE
NAZIONE
United States
REGIA
CAST
DISTRIBUZIONE
20th Century Fox
DURATA
92 min.
USCITA CINEMA
2014
2014
ANNO DI DISTRIBUZIONE
RECENSIONE
di Mattia Pasquini

"Quando Lion King e' uscito nel 1994 vinse il premio come miglior animazione della Film Critic di Los Angeles - racconta Rob Minkoff, regista del celebre Classico Disney, incontrato in occasione della presentazione newyorkese del suo ultimo film, Mr. Peabody & Sherman - andai al pranzo legato all'evento e vidi qualcuno li', un eroe per me, un regista che non potete non conoscere se amate i vecchi film: Billy Wilder. Era li' per ricevere un premio alla carriera e stava seduto su un divano nella Lobby dell'hotel. Cosi mi sono avvicinato a lui, e gli ho detto "Mr. Wilder sono cosi' eccitato di poterla incontrare. Sono un suo grande fan". "Chi sei?" mi rispose. "Sono Rob Minkoff, ho diretto Il Re Leone". "Bene - mi disse - spero tu abbia una percentuale". Se avessi avuto una percentuale ora mi sarei potuto comprare una piccola isola del Sud Pacifico, ma sono qui, perche' continuo a fare film, e per questo pubblico, che mi emoziona molto…".

Questa e' la chiave che sembra alla radice di un graditissimo ritorno sulla scena, una forte nostalgia per - come li chiama lui stesso - "due personaggi che qualcuno di voi conoscera' e qualcun altro no, perche' sono personaggi che io ricordo dalla mia infanzia, ne amavo i corti, folli". Mr. Peabody & Sherman, giustappunto, protagonisti di "un'opera dell'amore" fatta per condividere una passione e per trasmettere lo stessi divertimento provato per anni…

Dalle nostre parti non sono certo i personaggi dei cartoni piu' celebri ed amati, eppure questa potrebbe essere l'occasione buona per scoprire il genio canino, scienziato e Premio Nobel, e il suo figlio adottivo umano, protagonisti nati come spinoff (di 90 episodi) della serie animata The Rocky and Bullwinkle Show. E per godersi un divertimento molto semplice, eppure curato in molti sensi. Fondamentalmenete un cartoon d'altri tempi, per semplicita' di costruzione, anche visiva, completamente fondato sul gioco del viaggio nel tempo e dei successivi paradossi che non fanno dell'originalita' la sua arma migliore.

Eppure la flemma di Mr. Peabody potrebbe conquistare anche gli spettatori piu' avvezzi a eroi meno intellettuali o ad animazioni costruite sulla scorta dei piu' classici live-action di genere. Il resto, come spesso accade in questi prodotti, e' affidato alle singole gag o al citazionismo, spesso molto ammiccate, diretto al pubblico piu' adulto. Due armi che abbiamo visto - anche recentemente e in cartoon molto piu' caricati di aspettative o incensati - mal utilizzate, purtoppo.

In questo caso, invece, l'essenzialita' di certe caratterizzazioni, unita a un ritmo sostenuto e coerente, e intervallata da gag ben studiate e mai insistite o affastellate, riesce a rendere un risultato finale gradevole e poco presuntuoso, nonostante l'apparenza molto nerd e intellettuale dei nostri eroi: coppia comica di creazione geniale che anche i piu' giovani potranno apprezzare… in fondo si tratta sempre di un bambino e del suo cane! O viceversa.
natale 2013
  • OGGI IN TV