La grande illusione

TRAMA
La_gran_ilusione.jpg

Nel 1916, sul fronte francese, due aviatori, l'aristocratico capitano Boëldieu e il proletario tenente Maréchal, vengono abbattuti e fatti prigionieri dal barone von Rauffenstein, asso dell'aviazione tedesca. Trasferiti al campo di detenzione di Hallbach, si uniscono ad altri connazionali nella costruzione di un tunnel per evadere in gruppo. Ma quando tutto era pronto all'improvviso arriva l'ordine di trasferimento dal campo degli ufficiali francesi. Sbattuti da un campo a un altro, dove ripetuti saranno i tentativi di fuga, giungeranno alla fortezza di Wintesborn, in Alsazia, dove rincontreranno von Rauffenstein. Immediata è la sintonia che si instaura tra questi e Boëldieu, il quale si sacrificherà per permettere ai suoi compagni subalterni, e di condizione sociale inferiore, di scappare.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
La Grande Illusion
GENERE
NAZIONE
Francia
CAST
DURATA
114 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1937