Harry Potter e la Pietra Filosofale

TRAMA

Questo per Harry è il primo anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. In occasione del suo undicesimo compleanno ha scoperto di non essere un bambino normale, rimasto orfano dei genitori e allevato dagli zii, Petunia e Vernon Dursley, ma di essere in realtà figlio di maghi, Lily e James Potter...

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Harry Potter and the Sorcerer's Stone
GENERE
NAZIONE
United States
REGIA
CAST
DURATA
120 min.
USCITA CINEMA
2001
2001
ANNO DI DISTRIBUZIONE
RECENSIONE
Dopo continue rivelazioni da parte di sedicenti hacker sulla fine della storia e sulla presunta morte di uno dei tre protagonisti, ci avviciniamo a scoprire il segreto del mago più amato del cinema e di uno degli antagonisti più spaventosi mai immaginato per un pubblico di adolescenti, Lord Voldemort. Dopo una lunga estate in solitudine Harry si prepara a fare ritorno ad Hogwarts, ma una lettera del ministero della magia gli annuncia di essere stato espulso per aver usato due incantesimi in presenza di un “babbano”, ovvero un non mago. Anche questa volta è Albus Silente a salvare Harry e a permettergli di fare ritorno alla scuola di stregoneria, ma l'anno scolastico si preannuncia più difficile del solito. Il ministro della magia Cornelius Caramel vuole screditare Harry e Silente, per dimostrare che Colui Che Non Deve Essere Nominato non è affatto tornato, e per tenerli sotto controllo ha nominato Dolores Umbridge insegnante di Difesa contro le Arti Oscure.

La nuova irritante professoressa ha il solo scopo di lasciare gli studenti nella totale incapacità di difendersi e di impedirgli di aiutare Silente in un'ipotetica scalata al ministero della magia. È solo grazie ad Harry, Hermione e Ron che un gruppo di studenti coraggiosi si unisce nell'esercito di Silente e grazie al talento e all'esperienza del piccolo Potter apprendono come difendersi dagli attacchi delle arti oscure, ed in questo capitolo come mai prima d'ora ne avranno davvero bisogno.

Ormai al quinto anno di scuola Harry e compagni non sono più dei bambini e si ritrovano a dover affrontare un male sempre più reale e minaccioso. Ma gli studenti non sono gli unici ad essere cresciuti: insieme a loro tutto l'affezionato pubblico che da cinque anni segue le vicende dell'eroe occhialuto più famoso del cinema dopo Clark Kent, alias Superman.

Notevole la regia di David Yates, regista televisivo inglese vincitore di svariati premi, che infonde un tocco di realismo e di pathos in più alla sempre più incalzante avventura del mago volante. Uno dei momenti più attesi del film è il primo bacio che Harry da a Cho, chissà quanto durerà il loro amore… Non c'è più tempo per il Quidditch, una specie di calcio a cavallo di scope volanti, ma ormai la vera partita si gioca nel campo delle forze oscure e la posta in gioco è la vita.



GLI ARTICOLI
  • OGGI IN TV