Da grande

TRAMA
dagrandeMAH.jpg

Marco Marinelli ha otto anni e si sente trascurato dai suoi genitori. Il giorno del suo compleanno scopre che il padre Claudio, a causa delle difficoltà economiche, non gli ha regalato il grande Lego che gli aveva promesso; inoltre bisticcia con l'antipatica sorellina Silvia.  Marco corre in lacrime nella sua stanza, getta per terra tutti i vecchi giocattoli ed esprime il desiderio di diventare grande per non essere più sottoposto a queste umiliazioni. Incredibilmente, dopo un'improvvisa luce magica, si ritrova nel corpo di un uomo di quarant'anni.  Chiaramente incapace di gestire la situazione, scappa di casa e cerca rifugio dalla sua maestra Francesca, della quale è segretamente innamorato; quest'ultima, che cercava un inquilino da potergli garantire la pigione, lo accoglie amorevolmente, dimostrandosi quasi la dolce mamma che Marco non ha mai avuto, ma si farà valere sempre più come sua fidanzata, anche se a malincuore scoprirà che Claudio aveva una mezza storia d'amore con la stessa Francesca.  Mentalmente Marco ha ancora otto anni, ed è molto difficile avere a che fare con lui, finché non si scopre che ha "misteriosamente" un ottimo rapporto con i bambini. Diventa quindi un baby sitter a tempo pieno, molto richiesto.  Marco però inizia ben presto ad avere nostalgia per la sua famiglia: quindi desidera ritornare piccolo, senza riuscirci, specialmente quando va a fare il baby-sitter anche alla sua sorellina, che riesce in qualche modo a riconoscerlo.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Da grande
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DISTRIBUZIONE
Medusa
DURATA
94 min.
USCITA CINEMA
23/12/1987
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1987