Home | Film | Personaggio

Andrew Lau

DATA DI NASCITA: 04/04/1960
LUOGO DI NASCITA: Hong Kong
DATA DI MORTE:
biografia
Nato ad Hong Kong, Wai Keung Lau inizia a lavorare presto come tecnico negli studi degli Shaw-Brothers. Dopo aver maturato esperienza in numerosi progetti, riesce ad affermarsi come direttore della fotografia. Dopo essersi fatto apprezzarenei episodi della serie 'Mr.Vampire' e 'City on Fire' (1987) di Ringo Lam, viene preso sotto l'ala protettiva di Wong Kar Wai, che gli offre l'opportunità di lavorare in "As Tears Go By" (1988). L'esordio alla regia arriva nel 1990 con "Contro tutto", seguito da altri piccoli film come "The Ultimate Vampire" (1991) e "Raped by an Angel" (1993). Nel 1994 arriva al successo con "To Live and Die in Tsimshatsui", seguito da "Mean Street Story" (1995). Segue "The Stormriders" (1998), che salva la casa di produzione Golden Harvest da una imminente crisi economica e lancia definitivamente Lau nell'olimpo dei cineasti orientali a livello di fama, prestigio e incassi. Successivamente dirige alcuni flop come "A Man Called Hero" (1999), "The Duel" (2000) e "The Wesley's Misterious Story" (2002). Realizza la trilogia di "Infernal Affairs", che risulta essere uno strepitoso successo firmato da Lau ed Alan Mak, con un cast d'eccezione capitanato dall'immenso Andy Lau, al punto da convincere addirittura Scorsese ad acquistarne i diritti per il remake hollywoodiano. Nel 2003 però gira "The Park" (2003), un horror pseudo-tridimensionale pretenzioso quanto inconsistente. Nel 2007 infine ha lavorato insieme a Niels Mueller al film "Identikit di un delitto" con Richard Gere e Claire Danes.