Home | Film | Personaggio

Stefano Accorsi

DATA DI NASCITA: 02/03/1971
LUOGO DI NASCITA: Bologna
DATA DI MORTE:
biografia
Stefano Accorsi si diploma alla Scuola Teatrale di Bologna nel 1993. Dopo essere comparso in televisione in uno spot pubblicitario della Maxibon diretto da Daniele Lucchetti, decide di perfezionare la sua formazione artistica segnandosi ad un corso sul portamento teatrale e sulla bio-meccanica condotto da Nikolaij Karpov. Al cinema appare per la prima volta nel 1992, comparsando nel film 'Fratelli e Sorelle' di Pupi Avati. Ma è il 1996 l'anno centrale della sua carriera: nelle sale esce 'Jack Frusciante è uscito dal gruppo' di Enza Negroni, giovanilistico spaccato della vita di provincia raccontato al ritmo delle melodie rockettare di una band musicale. Per Accorsi è il primo ruolo veramente importante ma l'attore non si emoziona, proponendosi al pubblico come caratterista completo e maturo. Nel 1998 il giovane Accorsi viene invitato ad unirsi al gruppo di lavoro allestito da Daniele Lucchetti in occasione della realizzazione del film 'I piccoli maestri'. Nella pellicola Stefano mette in mostra tutte le sue qualità drammaturgiche, convincendo così Enzo Monteleone ad assegnargli successivamente la parte da protagonista nel pluripremiato 'Ormai è fatta!' Seguono i successi di 'Radio freccia' di Luciano Ligabue, 'Naja' di Angelo Longoni e la dolorosa ricostruzione della vicenda giudiziaria di Enzo Tortora in 'Un uomo perbene'. Ha poi girato 'Capitaes de Abril' (Capitani d'aprile) di Maria de Medeiros, 'La stanza del figlio' di Nanni Moretti, "Le fate ignoranti" di Ferzan Ozpetek, "L'ultimo bacio" di Gabriele Muccino e "Un viaggio chiamato amore" di Michele Placido, da cui è stato diretto anche in "Ovunque sei" e "Romanzo Criminale". Nel 2006 ha recitato in "Saturno Contro" accanto a Margherita Buy.