Home | Film | Personaggio

Pedro Almodóvar

DATA DI NASCITA: 24/09/1949
LUOGO DI NASCITA: Calzada de Calatrava, Castiglia La Mancia
DATA DI MORTE:
biografia
Pedro Almodóvar Caballero nasce il 25 settembre del 1951. Irrequieto ed instabile, a sedici anni interrompe gli studi, inizia a lavorare come impiegato presso una compagnia telefonica. Nel frattempo inizia a dedicarsi alle riprese di documentari, filmati amatoriali e cortometraggi, oltre che alla pubblicazione di fumetti e racconti in riviste underground. Il suo esordio avviene nel lungometraggio che risale al 1980. In quei primi anni '80, fa l'altro, entra a far parte del movimento underground che genererà il fenomeno della "movida" e che rinnoverà il panorama culturale della capitale spagnola. Nel 1987 insieme al fratello Agustin fonda una casa di produzione. Con "Donne sull'orlo di una crisi di nervi" giunge la consacrazione a livello internazionale, coronata con una nomination all'Oscar e una lista copiosa di premi e riconoscimenti. Nel 2000, dopo la Palma D'Oro nel '99 a Cannes come miglior regista per "Tutto su mia madre" (todo sobre mi madre), riceve l'Oscar per lo stesso film, a completamento dell'importanza dell'opera. Tra i suoi successi ricordiamo "Parla con lei" (Habla con ella), con cui ha vinto il Golden Globe nel 2002 come miglior film straniero, e "La mala educacion" con cui ha vinto il nastro d'argento come regista del miglior film straniero. Ultimamente ha realizzato la pellicola "Volver" con Penelope Cruz e Lola Duenas. Nel 2013 firma la commedia "Gli amanti passeggeri" con Penelope Cruz e Antonio Banderas.