Home | Film | Personaggio

Mia Farrow

DATA DI NASCITA: 09/02/1945
LUOGO DI NASCITA: Los Angeles, California
DATA DI MORTE:
biografia
Attrice. Famosa anche per essere stata moglie di Woody Allen. Nel 1981 inizia la loro chiacchieratissima storia d'amore. Hanno un figlio, Satchel nato il 19 Dicembre 1987. Nel 1991 si separano perchè lui ha ha una relazione con Soon-Yi, la ragazza coreana di 21 anni che la Farrow aveva adottato in un suo matrimonio precedente. La Farrow, raggiunge la notorietà con il film di Roman Polanski "Rosemary's Baby" nel 1968, che ne lancia l'immagine di ragazza fragile e vulnerabile, confermando il suo successo con "John and Mary" (1969), "Terrore cieco" (1970) e "Il grande Gatsby" (1974). Ma dopo una bella varietà di ruoli, con una predilezione per l'horror e il thriller, Woody Allen la sceglie come musa per le sue commedie, trasformandola in una donna "passiva aggressiva", come viene definito uno dei 13 personaggi interpretati per lui. Da questo sodalizio nascono grandi film e magnifiche interpretazioni di Mia Farrow, fra le quali spiccano quelle in "Zelig"(1983), "La rosa purpurea del Cairo" (1985), "Hannah e le sue sorelle" (1986), "Crimini e misfatti" (1989), "Alice" (1990) e "Mariti e mogli "(1992). Dopo la burrascosa rottura con Woody Allen, l'attrice americana Mia Farrow è tornata sullo schermo con alcune pellicole minori, come "Tre vedove e un delitto" (1994) e "Promesse e compromessi" (1995). Ha interpretato accanto a Julia Styles "Omen - Il Presagio" (2006) e di recente è una delle protagoniste di "Be Kind Rewind" (2008), presentato al Festival di Berlino 2008.
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attrice in un film commedia o musicale La rosa purpurea del Cairo

 

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior attrice in un film commedia o musicale Broadway Danny Rose