Home | Film | Personaggio

Faye Dunaway

DATA DI NASCITA: 14/01/1941
LUOGO DI NASCITA: Bascom, Florida
DATA DI MORTE:
biografia
Nata a Bascom, in Florida Faye si iscrive all'Università di Boston dove frequenta i corsi di arte drammatica e inizia a lavorare sul palcoscenico. Si afferma in teatro e debutta al cinema nel film di Elliot Silverstein "Cominciò per gioco" (1966). Il primo grande successo e la notorietà arrivano l'anno dopo con "Gangster Story" di Arthur Penn, con cui ottiene la nomination all'Oscar come migliore attrice protagonista. Nel 1969 recita ancora per Kazan in "Il compromesso" e di nuovo per Arthur Penn in "Piccolo grande uomo". Negli anni Settanta lavora nei film "I duri di Oklaoma" (1973) di Stanley Kramer, "Chinatown" (1974) di Roman Polansky e "I tre giorni del condor" (1975) di Sidney Pollak. Nel 1976 per "Quinto potere" di Sidney Lumet vince un Oscar e un Golden Globe. Nel 1993 l'attrice dà un'altra grande prova di sé assieme a Johnny Depp in "Arizona Dream" di Emir Kusturica e si ritrova di nuovo a fianco di Depp due anni dopo in "Don Juan De Marco" (1995). Nel 1999 è Iolanda D'aragona nel film di Luc Besson "Giovanna D'arco". Ha girato "Le regole dell'attrazione" (2002) e "Blind Horizon - Attacco al potere" (2004). Inoltre è una delle protagoniste del film drammatico "La Rabbia" (2007).
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per la migliore attrice in un film drammatico Gangster Story

 

Oscar
oscar nomination miglior attrice Gangster Story