Home | Film | Personaggio

Claudio Santamaria

DATA DI NASCITA: 22/07/1974
LUOGO DI NASCITA: Roma, Italia
DATA DI MORTE:
biografia
Claudio ha frequentato il Liceo Artistico e ha lavorato per un po' nel doppiaggio prima di studiare al corso triennale di Acting Training tenuto da Beatrice Bracco. Nel 1991 ha debuttato sul palcoscenico con "La nostra città" diretto da Stefano Molinari. Ha debuttato nel mondo cinematografico nel 1998 in "L'ultimo capodanno" di Marco Risi. In seguito ha lavorato in "L'assedio" di Bernardo Bertolucci, "Almost Blue" (2000) di Alex Infascelli, che gli è valso la nomination al Nastro d'argento come miglior attore non protagonista, "La stanza del figlio" (2001) di Nanni Moretti, in "Ecco fatto" (1998) e "L'ultimo bacio" (2000) di Gabriele Muccino. Con quest'ultimo film è stato candidato al David di Donatello come miglior attore non protagonista. Ha lavorato anche per la televisione: nel film Tv "Ama il tuo nemico" (1997) di Damiano Damiani, nella mini serie "La vita che verrà" (1998) di Pasquale Pozzessere e nella serie "Il caso Soffiantini" (2001) di riccardo Milani. Nel 2002, con il ruolo Pentothal, è tra i protagonisti di "Paz!", il film diretto da Renato De Maria ispirato ai personaggi di Andrea Pazienza. Nel 2002 è nuovamente protagonista nei film "Passato Prossimo" e "Il posto dell'anima" insieme a Silvio Orlando e Michele Placido. Nel 2004 interpreta Paolo, un brillante schermidore nel film "Apnea" di Roberto Dordit. Ha lavorato nel film "Romanzo Criminale" (2005) con Stefano Accorsi e Kim Rossi Stuart, in "Ma quando arrivano le ragazze?" (2005) diretto da Pupi Avati accanto a Vittoria Puccini e Paolo Briguglia e "Melissa p." (2005). Ha fatto parte del cast di "Casino' Royale" (2007) di Martin Campbell e del fim drammatico "BirdWatchers - La terra degli uomini rossi" (2008).