NOTIZIE
Fright Night

Top Five: i vampiri di domani

Nei cinema esce "Twilight Saga: Eclipse", e noi vi sveliamo i cinque film che tutti i fan di vampiri non potranno perdersi nei prossimi due anni. Perciò tenete pronta l'agenda...

01.07.2010 - Autore: Marco Triolo
La volta scorsa vi abbiamo deliziato con le cinque scene più memorabili del cinema dei vampiri, e ora che il mondo si appresta a fare di “Eclipse”, terzo capitolo della “Twilight Saga” (qui la nostra recensione), un successo pari se non maggiore ai precedenti due episodi, torniamo con i cinque film di succhiasangue più attesi dei prossimi due anni. Già, perché gli Studios di Hollywood certo non restano a guardare con le mani in mano: al contrario, i vampiri stanno per tornare prepotentemente al cinema, con una serie di pellicole in uscita pronte ad azzannare i pubblici di tutto il pianeta. Da John Carpenter a Johnny Depp, ecco dunque cosa ci aspetta.

Ammazzavampiri

5. “Fright Night
La febbre dei remake che ha contagiato Hollywood sembra non volersi arrestare, ma in casi come questo fa davvero comodo: dove infatti andare a pescare un'idea veloce veloce per mettere in piedi un film vampiresco senza starci a pensare troppo su? Ma dal passato, ovviamente! E precisamente dai gloriosi anni '80, gli stessi che diedero alla luce “Ragazzi perduti” (che ha di recente generato due sequel, prima della morte della star Corey Haim). Con “Fright Night”, Craig Gillespie rifà “L'ammazzavampiri” di Tom Holland, avvalendosi di un cast davvero hot: Anton Yelchin interpreta Charley Brewster, adolescente costretto ad affrontare il suo vicino di casa (Colin Farrell) che si scopre essere un vampiro. Accanto a lui ci saranno la sua ragazza Amy (Imogen Poots) e l'illusionista Peter Vincent (David Tennant). Nel cast anche Christopher Mintz-Plasse e Toni Collette. Gillespie – autore del gradevole “Lars e una ragazza tutta sua” - promette grandi dosi di commedia a stemperare l'orrore.

Let Me In

4. “Let Me In
Ancora remake, stavolta istantaneo. Matt Reeves rifà il successo svedese del 2008: si temeva che, a seguito del successo di “Twilight”, la versione americana di "Lasciami entrare" avrebbe visto crescere l'età dei due protagonisti, ma così non sarà. Kodi-Smit McPhee (“The Road”) è Owen, un ragazzino bistrattato dai bulli che stringe un legame con Abby (Chloe Moretz, vista in “Kick-Ass”), che si rivela vampira. L'originale univa la tenerezza di una storia d'amore pre-adolescenziale con lo squallore esistenziale dei sobborghi svedesi. Chissà se Reeves, autore del divertente “Cloverfield”, riuscirà a fare lo stesso. Certo, i due bambini ci sanno parecchio fare e Reeves ha l'occasione per dimostrare di saper girare anche con la telecamera fissa sul piedistallo. Perciò diamo a “Let Me In” il beneficio del dubbio.

Per saperne di più
Leggete la nostra anteprima del film

Priest

3. “Priest
Regista e protagonista di “Legion” tornano insieme per “Priest”, fantasy tratto da un fumetto di Min-Woo Hyung. La premessa: in un medioevo futuro scaturito da secoli di guerre tra umani e vampiri, un prete guerriero (Paul Bettany) si ribella alla suprema autorità del Vaticano per inseguire un branco di vampiri che gli ha rapito la nipote. Segue azione delirante, sfoggio di canini e grande dispendio di paletti di frassino e fiumi di sangue finto. Dopo il brutto “Legion”, Scott Charles Stewart ha molto da farsi perdonare: “Priest” potrebbe essere la sua occasione. D'altronde, la trama è meno demenziale di quella del suo film precedente, anzi è molto classica. Sarebbe sufficiente una regia ben equilibrata per garantire il divertimento.

Per saperne di più
Leggete la nostra intervista a Paul Bettany

Johnny Depp e Tim Burton

2. “Dark Shadows
Tim Burton e Johnny Depp sono una delle coppie più prolifiche del grande schermo. La loro ottava collaborazione sarà probabilmente “Dark Shadows”, film ispirato a una serie televisiva andata in onda dal 1966 al 1970, che può essere definita una “soap opera gotica”. Depp sarà il vampiro Barnabas Collins, una figura che lo ossessionava da bambino al punto da spingerlo a volerlo interpretare a tutti i costi. Nella serie originale, di cui anche Burton è un fan dichiarato, c'erano anche lupi mannari, fantasmi, streghe e viaggi nel tempo: ma vista la scelta di Depp è probabile che il film si focalizzerà molto di più sui vampiri. Però l'idea di un melodramma gotico/vampiresco diretto da Tim Burton non è niente male...

John Carpenter dirigerà Fangland

1. “Fangland
Il maestro dell'orrore John Carpenter sta per fare il suo ritorno sulle scene con il thriller carcerario “The Ward”, ma ha già in programma il film successivo: “Fangland”, moderna versione di “Dracula” tratta da un romanzo di John Marks. La storia vede Hilary Swank nei panni di Evangeline Harker (notare il cognome), reporter televisiva chesi reca in Romania per indagare su un boss locale che si fa chiamare Torgu. Dopo una serie di vicissitudini – raccontate in parte rispettando la forma epistolare del romanzo di Bram Stoker, ma con le e-mail al posto delle lettere – la donna si risveglia senza memoria in un monastero romeno, mentre nel suo ufficio a New York vengono consegnate misteriose casse. Sembra il materiale perfetto per Carpenter, che nei suoi anni migliori sapeva mescolare horror e commedia con abilità unica. Tra l'altro ha già firmato un film di vampiri, il troppo spesso ignorato “Vampires”: se saprà evocare quelle stesse atmosfere, potremmo trovarci di fronte a uno dei migliori “Dracula” in assoluto.

Breaking Dawn

Prima di chiudere vale la pena di menzionare un'altra manciata di progetti che potrebbero affollare le nostre sale nei mesi a venire: ad esempio “Vamps”, sorta di commedia romantica horror diretta da Amy Heckerling, in cui due vampire si fanno la guerra per l'amore di un uomo. Nel cast vedremo Alicia Silverstone, ma soprattutto Sigourney Weaver nei panni della capo-vampira Ciccerus. Un po' più folle è la trama di “Abraham Lincoln: Vampire Hunter”, il cui titolo dice già tutto. Il film sarà tratto da un romanzo di Seth Grahame-Smith, lo stesso di “Orgoglio e pregiudizio e zombie”. Già smentito è invece il “Dracula” di Dario Argento, mentre ben più probabile è un nuovo film sull'antagonista storico del vampiro originale, “Van Helsing”: la nuova versione sarà prodotta da Guillermo del Toro, e non avrà nulla a che vedere con quella diretta da Stephen Sommers nel 2004.

Infine, non possiamo non citare il doppio capitolo conclusivo della saga di “Twilight”, quel “Breaking Dawn” che sarà diretto da Bill Condon. Insomma, per i fan dei succhiasangue c'è davvero di che saziare la fame! 

keywords
tim burton | johnny depp | john carpenter | fangland | let me in | fright night | priest | dark shadows |
  • OGGI IN TV