Puccini e la fanciulla

TRAMA
Puccini e la fanciulla - Locandina

Nel 1908 Puccini sta componendo La fanciulla del West. Dinanzi alla sua villa, a Torre del Lago, sorge sull'acqua lo 'Chalet da Emilio': un ritrovo su palafitte, frequentato da pescatori e cacciatori di frodo. Dietro il banco la bella Giulia dispensa vino e sorrisi. Il Maestro ha preso a frequentare il locale: beve un bicchiere, gioca a scopone, fuma una sigaretta, poi torna alla sua musica. Giulia è cugina di Doria Manfredi, giovane cameriera di casa Puccini. Un giorno Doria sorprende Fosca, figliastra del musicista, a letto con il suo amante. Preoccupata che riveli quanto ha visto, Fosca non cessa di controllare Doria e, cogliendo cenni d'intesa tra la cameriera e il patrigno, spinge la madre Elvira a spiare Giacomo. Una notte lo intravede con una giovane e, pur non avendone visto il volto, la donna è sicura che sia Doria. Mentre Puccini è totalmente preso dalla composizione dell'opera e usa ogni sotterfugio per coltivare in segreto la relazione con Giulia, Elvira coglie ogni occasione per distruggere la reputazione della povera Doria, rea solo d'essere stata messaggera d'amore fra il Maestro e la cugina.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Puccini e la fanciulla
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
84 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
2008