Notte folle a Manhattan

TRAMA
Notte folle a Manhattan

La vita matrimoniale di Claire e Phill Foster è minacciata dal fantasma della noia. Per rivitalizzare la fiamma matrimoniale decidono di visitare un bistro alla moda di Manhattan dove avviene un caso di scambio di identità che trasforma la serata nel peggiore degli appuntamenti..

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Date Night
GENERE
NAZIONE
Stati Uniti
REGIA
CAST
SITO UFFICIALE
DISTRIBUZIONE
20th Century Fox
DURATA
90 min.
USCITA CINEMA
07/05/2010
ANNO DI DISTRIBUZIONE
2010
RECENSIONE

di Pierpaolo Festa

Chi ha detto che la crisi matrimoniale si risolve solo accettando compromessi o facendo ricorso alla terapia di coppia? Steve Carell e Tina Fey vi dimostreranno che basterà trovarsi nel bel mezzo di una pioggia di pallottole per poter riaccendere la passione che un tempo caratterizzava la relazione. Questo “semplice” concetto sta alla base di “Notte folle a Manhattan”, commedia ad alta dose di divertimento.

Tina Fey, Steve Carell e Mark Wahlberg" alt="Tina Fey, Steve Carell e Mark Wahlberg">

Nel giro di poche ore i coniugi Foster dovranno guardarsi la pelle da gangster, poliziotti corrotti e politici che non sono quello che sembrano. Basterà uno scambio di identità per fare scattare la scintilla della commedia. Dietro la macchina da presa c'è Shawn Levy, già padre della brillante serie di “Una notte al museo”. Il regista ha deciso di realizzare una commedia che va a braccetto con l'azione. Sarà proprio Carell, d'un tratto, a ritrovarsi alla guida di un'auto rimasta incastrata ad un taxi, la sequenza più costosa e più esilarante del film (di cui scoprirete di più nella nostra intervista al regista).

Tina Fey e Steve Carell in Notte folle a Manhattan" alt="Tina Fey e Steve Carell in Notte folle a Manhattan">

Una novantina di minuti all'insegna dello spasso, in cui si concentrano battute esilaranti, sequenze comiche memorabili (come la lap dance improvvisata) e si snoda un'interessante tematica incentrata sulla crisi di coppia. È proprio il punto di partenza il tema interessante del film, con il confronto di diverse coppie esauste dalla routine e dalla pesantezza della vita matrimoniale. Alcuni di loro non riescono a tenere saldo l'equilibrio, ma a volte l'autoironia di Tina Fey può essere la chiave segreta per guardare la vita da un'altra prospettiva. La regina americana del Saturday Night Live è una mitragliatrice di divertimento, maestra dell'improvvisazione – noterete che riesce perfino a soprendere Carell con un paio di battute geniali, soprattutto quella riguardante una certa scatola di scarpe o quella su uno specchietto retrovisore che sentirete durante i titoli di coda. La chimica tra i due protagonisti funziona a pieno regime ed è inevitabile non rimanere contagiati dalla loro energia.

Mila Kunis e James Franco in Notte folle a Manhattan" alt="Mila Kunis e James Franco in Notte folle a Manhattan">

Se poi aggiungiamo anche che si tratta di uno dei migliori casting della stagione – con camei ben piazzati di Mark Ruffalo, Ray Liotta, James Franco e – su tutti – Mark Wahlberg (che fa la parodia degli eroi action a petto nudo), la vostra serata con "Notte folle a Manhattan" è pronta a fare davvero il botto.