L'arte di arrangiarsi

TRAMA
artediarrangiarsi2F.jpg~original.jpg

Potremmo chiamarlo Sasà la banderuola. Privo di dignità e pronto a tutto, Rosario Scimoni cambia bamdiera, posizione e opionione a seconda della convenienza: oggi socialista, domani fascista. Ma il suo progetto lo porta a trasferirsi da Catania a Roma inseguendo il sogno del Cinema, comune a molti nel dopoguerra. Convinto un duca a finanziare il suo film, prima sostenuto dal PCI e poi dai democristiani, che lo costringono a cambiare la storia facendone un film religioso. Ma il duca pensava di aver finanziato tutt'altro progetto e lo deduncia mandandolo in carcere per cinque anni. Al termine dei quali Rosario non sembra davvero cambiato...

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
L'arte di arrangiarsi
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
95 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1954