La lunga notte del '43

TRAMA
lunganotte43.jpg

In una fredda Ferrara del 1943, dove Carlo "Sciagura" Aretusi sta organizzando un'imboscata per far fuori il console fascista Bolognesi e prendere il suo posto, la giovane e bella Anna, che gestisce la farmacia dell'invalido marito, il dottor Pino Barilari, inizia una relazione con Franco, una sua vecchia fiamma. Mentre il piano di Aretusi va in porto, vengono arrestati come capri espiatori alcuni noti antifascisti della città, tra cui l'avvocato Villani, padre di Franco. Questi vengono fucilati proprio di fronte al Barilari, che assiste impotente al massacro dalla sua finestra. Anna fugge allora da Franco per raccontargli l'accaduto, ma questi la scaccia e fugge in Svizzera dove si rifà una nuova vita. La donna, sconvolta e pensando che il marito fosse in combutta con Aretusi, lascia Ferrara facendo perdere le sue tracce per sempre. Nell'estate del '60, Franco torna in città, incontrando casualmente Aretusi proprio di fronte alla lapide che ricorda il sacrificio di suo padre.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
La lunga notte del '43
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
106 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1960