Italia a mano armata

TRAMA
Italia a mano armata

Il commissario Betti, stavolta in servizio a Torino, è sulle tracce di una banda, composta da quattro banditi, che nel capoluogo piemontese ha sequestrato un piccolo scuolabus su cui viaggia una mezza dozzina di bambini, diretti a scuola. Un membro della banda, Mancuso, tenta grossolanamente di stuprare una donna nei pressi del nascondiglio dove i banditi si sono rifugiati con i bambini, venendo cosÌ denunciato e rintracciato e consentendo alla polizia di scovare la banda e quindi facendo fallire il piano. Qualche tempo dopo questi è rinvenuto carbonizzato nella propria macchina; intanto due banditi vengono catturati da Betti, mentre il terzo, per sfuggire alla cattura, si schianta con l'auto contro un albero, morendo sul colpo. Convinto, pur non avendone le prove, che ad organizzare il sequestro dei bambini sia stato l'uomo d'affari milanese nonché trafficante di droga Jean Albertelli, concentra le sue attenzioni su quest'ultimo.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Italia a mano armata
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
101 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1976