Il bandito

TRAMA
Il bandito

Dopo anni di guerra e dopo la prigionia in Germania, Ernesto fa ritorno in Italia, a Torino, e ritrova una città devastata: la sua casa non c'è più, la madre e, da quanto apprende, anche la sorella Maria sono morte. Avvilito, senza casa né lavoro, incontra per la sua strada più egoismo ed indifferenza che aiuto. Una notte, Ernesto nota una bella ragazza e decide di seguirla: poco dopo si ritrova in un bordello e scopre che la donna che aveva seguito è la sorella Maria che credeva morta, e che si è data alla prostituzione con il nome di Iris. Sconvolto, vorrebbe portarla via con sé, ma i due s'imbattono nel tenutario del bordello con cui nasce una violenta colluttazione. Un colpo di pistola accidentale colpisce mortalmente Maria. Ernesto, preso dall'ira, reagisce uccidendo l'uomo e diventando così un bandito tallonato dalle forze dell'ordine.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Il bandito
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
78 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1946