Dragon: la storia di Bruce Lee

TRAMA

Bruce Lee, nato a San Francisco da un modesto attore orientale, dopo un'infanzia trascorsa ad Hong Kong, si trasferisce diciottenne negli Stati Uniti. Lavorando nel ristorante gestito da Gussie Yang ha modo di studiare e di laurearsi in filosofia, ma il meglio di sé Bruce lo manifesta nelle arti marziali, eccellendo nel kung-fu: il suo primo allievo è Jerome che poi diviene suo amico. Grintoso. in possesso di una enorme carica di energia, pronto ad allenamenti faticosissimi e vincente nei vari combattimenti, Lee organizza due scuole-palestre aprendole a tutti dominato da un'idea: che quell'arte è per tutti disponibile e non accessibile ai soli orientali. Sposatosi con Linda Emery, ha da questa due figli. Drammatico il suo match con un altro temibile esperto di kung-fu, che con un colpo sleale lo riduce a lungo su una sedia a rotelle. Finalmente rimessosi perfettamente e rientrato nella terra del padre, morto nel frattempo, l'atleta ha un clamoroso successo anche a livello internazionale con una serie di film popolari, che ne decretano la fama e la ricchezza. Poi Bruce accoglie l'allettante offerta di un produttore statunitense, per un film ideato ad hoc per lui. A poche settimane dalla "prima" trionfali e a soli 32 anni il divo del Kung-fu muore misteriosamente.

VALUTAZIONE FILM.IT
VALUTAZIONE DEI NOSTRI LETTORI
TITOLO ORIGINALE
Dragon: The Bruce Lee Story
GENERE
NAZIONE
United States
REGIA
CAST
DURATA
115 min.
USCITA CINEMA
1993
1993
ANNO DI DISTRIBUZIONE
  • OGGI IN TV