Anatomia di un omicidio

TRAMA
Anatomia di un omicidio

In una piccola cittadina del Michigan, nell'imminenza di un processo per omicidio, la moglie dell'accusato chiede di difendere il marito, tenente dell'esercito reduce della Corea, all'avvocato Paul Biegler, che cerca di dimenticare la delusione per la recente perdita del posto di pubblico accusatore, impegnandosi solo in piccole cause, e dedicando gran parte del tempo alla pesca. La donna, che ama il divertimento e la provocazione, è stata violentata dal gestore di un bar e il marito, appreso da lei l'accaduto e constatati gli evidenti segni delle percosse, si è recato presso il locale del violentatore e lo ha affrontato uccidendolo a colpi di pistola di fronte alla clientela; quindi è tornato tranquillamente alla roulotte dove la coppia abita, dicendo al custode del campeggio di chiamare lo sceriffo per arrestarlo. L'avvocato, spinto ad accettare la causa da un amico, ex valente giudice dedito all'alcol, e anche per spirito di rivincita sulle disavventure professionali, dopo aver interrogato l'imputato acconsente ad assumerne la difesa, ritenendo che l'unica strategia possibile debba riguardare le sue condizioni mentali nel momento del delitto. Condurrà le indagini e le ricerche giuridiche per la preparazione del processo con l'aiuto della brava segretaria e dell'amico giurista, che troverà un'occasione per redimersi dall'alcolismo, mentre la pubblica accusa locale sarà coadiuvata da un pubblico ministero giunto dalla città.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Anatomy of a Murder
GENERE
NAZIONE
Stati Uniti
REGIA
CAST
DISTRIBUZIONE
Columbia
DURATA
160 min.
USCITA CINEMA
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1959