All'onorevole piacciono le donne

TRAMA
allonorevolepiacciono01414901.JPG

Gli onorevoli Puppis e Torsello si candidano a prossimo Presidente della Repubblica. Mentre a Montecitorio sono in corso le votazioni, qualcuno invia a padre Lucion, suo carissimo amico frate, un video in cui si vede chiaramente l'Onorevole poggiare la mano sul sedere della Presidentessa della Repubblica dell'Uria. Il frate convoca subito Puppis per informarlo del ricatto, il quale, non ricordando niente dell'accaduto e sostenendo che si tratti di un fotomontaggio, dopo la visione del filmato confessa di soffrire di raptus sessuali. Su consiglio dell'amico, allora, si ritira nel convento di padre Shirer in ritiro spirituale, dove avrà rapporti sessuali con tutte le suore eccetto Suor Delicata. Pensando di essere guarito, torna a Roma, dove nel frattempo polizia, esercito e servizi segreti hanno pensato che dietro la sua strana assenza ci fosse il tentativo di un colpo di Stato. Un gruppo di mafiosi, che teneva sotto controllo le istituzioni, avverte il cardinale Maravidi, mentore e sostenitore della corsa politica dell'Onorevole, su tutte le furie si reca a casa di quest'ultimo. Durante i festeggiamenti per la festa della Repubblica del 2 giugno, Puppis è colto da un altro raptus con la moglie dell'ambasciatore francese. Nel frattempo arriva nella Capitale Suor Delicata, offesa per essere l'unica suora del convento a rimanere illibata. L'onorevole decide di assecondarla e di ritirarsi dalla vita politica, ma i mafiosi del Cardinale la rapiscono per «canonizzarla» convincendo così Puppis a proseguire la sua carriera politica. Grazie a uno strano incidente aereo di cui è vittima il rivale Torsello, Puppis verrà eletto Presidente.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
Nonostante le apparenze... e purché la nazione non lo sappia... All'onorevole piacciono le donne
GENERE
NAZIONE
Italia
REGIA
CAST
DURATA
108 min.
USCITA CINEMA
16/03/1972
ANNO DI DISTRIBUZIONE
1972