21 Jump Street

TRAMA
21 Jump Street - Locandina

Schmidt (Jonah Hill) e Jenko (Channing Tatum) sono stati nemici al liceo per poi diventare amici improbabili all'Accademia di Polizia. Anche se non si possono certo definire i poliziotti migliori del mondo, ai due viene offerta la possibilità di ribaltare la situazione quando entrano a far parte dell'unità segreta delle forze di polizia Jump Street, diretta dal Capitano Dickson (Ice Cube). Restituiscono pistole e distintivo ed armati di uno zaino sfruttano il loro aspetto giovanile per lavorare sotto copertura in un liceo. Il problema è che gli adolescenti di oggi non hanno nulla a che vedere con quelli di qualche anno fa, come erano loro, e Schmidt e Jenko scoprono che quello che pensavano sul mondo degli adolescenti, dal sesso alla droga al rock and roll, è tutto sbagliato. Ma soprattutto si accorgono che tutti e due stanno ancora totalmente dentro ai problemi dell'adolescenza che non hanno risolto in quegli anni - ed entrambi devono confrontarsi con le paure e l'ansia di essere nuovamente adolescenti e con tutte le questioni che pensavano di essersi lasciati alle spalle.

VALUTAZIONE FILM.IT
TITOLO ORIGINALE
21 Jump Street
GENERE
NAZIONE
Stati Uniti
REGIA
CAST
SITO UFFICIALE
DISTRIBUZIONE
Warner Bros
DURATA
109 min.
USCITA CINEMA
15/06/2012
ANNO DI DISTRIBUZIONE
2012
RECENSIONE

Succede raramente, ma succede: nell'attuale carestia creativa di Hollywood, tra remake e adattamenti spesso da dimenticare, ogni tanto spunta qualche eccezione e fa piacere poter dire che “21 Jump Street” è una di queste. Il film, diretto dai registi di “Piovono polpettePhil Lord e Chris Miller, riprende il titolo e il format della classica serie TV anni Ottanta/Novanta interpretata da un giovane Johnny Depp, nei panni di un agente di polizia che si infiltrava nei licei per sgominare criminali e spacciatori.

Basato su un soggetto del protagonista Jonah Hill, “21 Jump Street” sceglie giustamente di proporre una nuova generazione di agenti: seguiamo quindi le gesta di Schmidt e Jenko (Hill e Channing Tatum), neo-sbirri goffi e incapaci che, per punizione, vengono assegnati alla sezione di Jump Street. Il loro primo incarico: fermare il traffico di una nuova e pericolosa droga sintetica prima che si diffonda.

21 Jump Street” è un film molto divertente, molto più dell'analogo “Starsky & Hutch” interpretato da Ben Stiller e Owen Wilson. Il ritmo è travolgente, le gag piuttosto riuscite, e il tema dell'amicizia virile viene trattato in maniera comica ma allo stesso tempo efficace, soprattutto grazie all'alchimia che si instaura tra i due protagonisti. Da una parte, il ragazzo impacciato ma geniale (Hill), dall'altra l'atleta un po' tonto (Tatum), due figure che si completano a vicenda e formano una squadra imbattibile. Ma “21 Jump Street” gioca anche sul canovaccio dello scambio di personalità: a Hill tocca il “ruolo” del ragazzo popolare che riesce a entrare nei giri giusti e a rifarsi di una carriera liceale costellata di umiliazioni. Allo stesso tempo, Tatum fa amicizia con i nerd e scopre una passione per la scienza che il suo ruolo di bullo non gli aveva permesso di esplorare.

La trama poliziesca resta piuttosto generica, ma è davvero poco importante in un film che è principalmente una commedia. E poi c'è un colpo di scena finale che non mancherà di emozionare i fan della serie originale... Il tutto è speziato da una buona dose di cattivo gusto che però non è mai esagerato o fine a se stesso. Siamo contenti di poter dire che al numero 21 di Jump Street sono tornati dei tipi interessanti.

di Marco Triolo