Home | Film | Personaggio

Stefano Incerti

DATA DI NASCITA: 25/07/1965
LUOGO DI NASCITA: Napoli
DATA DI MORTE:
biografia
Stefano ha realizzato tra il 1978 ed il 1984 alcuni cortometraggi in super8. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Napoli, nel 1989 si è trasferito a Roma dove ha iniziato a lavorare come aiuto regista con Enzo Decaro per "Io Peter Pan" (1989) e "Ladri di Futuro" (1990). Nel 1992 è stato aiuto regista di Francesco Calogero per "Nessuno", prodotto da Nutrimenti Terrestri. Sempre nel 1992 è stato aiuto regista in "Rasoi" e nel 1994 ha lavorato nel film "I buchi neri". Nel 1995 ha realizzato il suo primo lungometraggio, "Il verificatore", con cui ha vinto il David di Donatello come miglior esordiente. Nel 1997 ha partecipato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con il film "I Vesuviani" di cui ha diretto l'episodio "Il diavolo in bottiglia". Nel 1999 partecipa al Festival di Locarno con "Prima del tramonto", nel 2001 è la volta di "La Vita come viene" con Stefania Sandrelli, Alessandro Haber e Valeria Bruni Tedeschi. Nel 2003 realizza il documentario "Stessa Rabbia, Stessa Primavera" e ultimamente ha lavorato alla pellicola "L'Uomo di Vetro" (2007) sulla vita di Leonardo Vitale, il primo pentito di mafia.