Home | Film | Personaggio

Olivier Assayas

DATA DI NASCITA: 25/01/1955
LUOGO DI NASCITA: Parigi, Francia
DATA DI MORTE:
biografia
Olivier Assayas lavora per i Cahiers du Cinéma dal 1980 fino al 1985, interessandosi soprattutto di cinema asiatico, scoprendo e facendo conoscere in Francia alcuni buoni autori della produzione dell'est. Durante gli anni passati a Cahiers du Cinéma, Assayas gira anche alcuni cortometraggi e collabora come sceneggiatore con André Téchiné. Nel 1986 realizza il suo primo lungometraggio, "Désordre - Disordine", film d'azione ambientato tra i ragazzi delle bande giovanili parigine. Nel 1989 dirige "Il bambino d'inverno", rappresentazione di quattro giovani alle prese con la confusione e con il male di vivere. Nel 1991 è la volta di "Contro il destino", e pochi anni più tardi di "L'eau froide" (1994), struggente affresco sull'adolescenza e i suoi conflitti, sulla rabbia e l'ansia di crescere e di vivere. "Irma Vep", realizzato nel 1996, è invece un omaggio al mondo del cinema con Maggie Cheung come protagonista nel film e come futura moglie di Assayas nella vita reale. Nel 2000, con "Les Destinées Sentimentales", Assayas passa dal cinema d'autore intimista a una grande produzione in costume, con Emmanuelle Beart e Isabelle Huppert nei ruoli principali. Con i suoi due ultimi lavori, "Demonlover" e "Clean", Olivier Assayas è stato in concorso per la Palma d'Oro al Festival di Cannes. Inoltre ha diretto un episodio della pellicola "Paris, je t'aime" presentato a Cannes 2006.
FILMOGRAFIA