Home | Film | Personaggio

Lamberto Bava

DATA DI NASCITA: 03/04/1944
LUOGO DI NASCITA: Roma
DATA DI MORTE:
biografia
Figlio del re dell%u2019horror italiano Mario Bava, Lamberto inizia a lavorare come assistente alla regia al fianco del padre in alcune pellicole come "Terrore nello spazio","Cani arrabbiati", "Operazione paura" e "Diabolik".
Nel 1977 scrive la sceneggiatura di "Shock" diretto dal padre Mario e nel 1978 debutta alla regia in "La Venere d%u2019Ille", ultimo film di Mario Bava.
Gli anni '80 gira "Macabro", che ottiene buone critiche e nello stesso periodo Lamberto partecipa come assistente di regia ad altre due importanti produzioni: "Cannibal Holocaust" di Ruggero Deodato e "Inferno" di Dario Argento.
"La casa con la scala nel buio", seconda regia di Lamberto Bava, È un giallo che racconta la vicenda di un musicista che, rifugiatosi in una villa, assiste a numerosi omicidi che in qualche modo sono collegati al soggetto del film di cui sta componendo la colonna sonora.
Nel 1985, dopo aver diretto un paio di film con lo pseudonimo di John Old Jr. come "Shark %u2013 Rosso nell%u2019Oceano" e "Blastfighter" collabora con Dario Argento a "Demoni", uno dei film piÙ importanti e di maggior successo.
Dopo aver diretto il thriller "Morirai a mezzanotte" realizza "Demoni 2".
Nel 1987 realizza il deludente "Le foto di Gioia" e tra il 1987 e il 1990 inizia a lavorare per il piccolo schermo.
Nel 1992 gira "Body Puzzle" e nel frattempo si afferma definitivamente come autore televisivo, realizzando alcune prodotti che ottengono un discreto riscontro di pubblico quali: 'FantaghirÒ', 'Desideria e l%u2019anello del drago' e 'La principessa e il povero'.
Di recente È tornato sul grande schermo con la pellicola "Ghost Son" (2006).