Home | Film | Personaggio

Gianni Amelio

DATA DI NASCITA: 20/01/1945
LUOGO DI NASCITA: San Pietro Magisano (Catanzaro)
DATA DI MORTE:
biografia
La sua carriera artistica comincia all'università, come organizzatore e critico. Si laurea in Filosofia e fa i suoi primi passi come documentarista, poi come operatore ed aiuto-regista.La sua prima direzione ufficiale avviene in televisione, nel 1970, con "La Fine del Gioco". Per il suo debutto cinematografico devono passare altri otto anni, e nel 1978, con "La morte al Lavoro", si aggiudica il Premio del Festival di Locarno. Ha poi diretto "Colpire al cuore", "I ragazzi di via Panisperna", "Lamerica" e "Così ridevano" prima del suo ultimo film "Le chiavi di casa", presentato in concorso alla 61° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Ultimamente ha realizza la pellicola "La stella che non c'è"(2005) con Sergio Castellitto. Da dicembre 2008 è il direttore del Torino Film Festival. Dopo cinque anni il regista torna dietro la macchina da presa con la sua prima produzione francese, Il primo uomo, adattamento dell'omonimo romanzo di Albert Camus. Il film, interpretato da Jacques Gamblin, Maya Sansa e Claudia Cardinale, è stato presentato al Festival di Venezia 2011.