Home | Film | Personaggio

Francis Ford Coppola

DATA DI NASCITA: 07/04/1939
LUOGO DI NASCITA: Detroit, Michigan
DATA DI MORTE:
biografia
Regista, sceneggiatore e produttore. Nato nel Michigan, cresce nei sobborghi di New York in una famiglia italo-americana. Suo padre è il compositore e musicista Carmine Coppola, sua madre, invece, è l'attrice Italia Pennino. Francis matura l' idea di diventare regista mentre, colpito dalla poliomielite, passa il tempo animando marionette. Superata la malattia,si diploma in drammaturgia alla Hofstra University prima di specializzarsi in cinematografia alla University of California a Los Angeles. Tra il 1961 ed il 1963, lavora con Roger Corman (come direttore dei dialoghi,produttore e sceneggiatore). Esordisce alla regia nel 1963 con "Terrore alla tredicesima ora". Dopo aver vinto il premio 'Samuel Godwyn' con la sceneggiatura non prodotta "Pilma, Pilma", l'anno successivo investe i soldi guadagnati con la sceneggiatura di "Patton, generale d'acciaio"che gli vale il Premio Oscar. Nel 1969, con George Lucas ed il contributo della Warner Bros, fonda a San Francisco la casa di produzione 'American Zoetrope' che ha fra i suoi scopi la valorizzazione dei giovani talenti. Nel 1971 Coppola dirige "Il padrino", un successo critico e commerciale senza precedenti con un cast che spazia da Marlon Brando, Al Pacino, James Caan, Robert Duvall, Diane Keaton e John Cazale.La pellicola si aggiudica quattro premi Oscar fra i quali quello per il miglior film e quello a Marlon Brando (miglior attore). Nel 1974, sull'onda del successo del primo, gira 'Il Padrino parte seconda' ,che si aggiudica sei premi Oscar. Fra l'uno e l'altro gira,"La conversazione"(1974), che vince la Palma d'Oro a Cannes. Dopo una pausa di cinque anni, nel 1979 realizza il kolossal 'Apocalypse Now', crudo spaccato sulla guerra del Vietnam. La pellicola - tratta dal romanzo 'Heart of Darkness' di Joseph Conrad, frutta a Coppola due Oscar e la Palma d'oro al Festival di Cannes. Negli anni successivi produce il primo film americano ,"Hammett, indagine a Chinatown" di Wim Wenders, e durante il 1982 dirige la pellicola "Un sogno lungo un giorno". Nello stesso anno realizza altri due film innovativi "I ragazzi della 56 strada" e "Rusty il selvaggio", che lanciano una nuova generazione di attori: Matt Dillon, Tom Cruise, Mickey Rourke, Nicholas Cage e Patrick Swayze. Nel 1984 Coppola ricostruisce l'atmosfera degli anni Venti nell'ambizioso musical 'Cotton Club' rivelatosi, un disastro al botteghino. Gira comunque con successo "Peggy Sue si è sposata" (1986).L'anno dopo è il regista di 'Giardini di pietra' che, però, si rivela un flop. Dopo molti insuccessi tra cui il terzo e conclusivo capitolo della saga del "Padrino",nel 1992 porta sul grande schermo il romanzo Dracula di Bram Stoker con buon successo. Accetta quindi di produrre, due anni dopo, il 'Frankensein di Mary Shelley'. Ultimamente è tornato a girare "Apocalypse Now Redux" (2001) pellicola che, a detta di Coppola, si differenzia dalla precedente in quanto meno d'azione e di guerra ma più filosofica. Torna alla regia con il lungometraggio "Youth without youth" che presenta alla II Festa del Cinema di Roma. Inoltre gira "Tetro" con Vincent Gallo, presentato a Cannes 2009.
MULTIMEDIA
PREMI E NOMINATION

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior film drammatico La conversazione

 

Golden Globe Awards
nomination golden globe per il miglior regista La conversazione

 

Oscar
oscar nomination miglior film La conversazione

 

Golden Globe Awards
golden globe per il miglior regista Il padrino

 

Golden Globe Awards
golden globe per il miglior film drammatico Il padrino

 

Oscar
oscar miglior film Il padrino

 

Oscar
oscar nomination miglior regista Il padrino