Home | Film | Personaggio

Enzo D'alo'

DATA DI NASCITA:
LUOGO DI NASCITA: Napoli
DATA DI MORTE:
biografia
Da sempre appassionato di musica, Enzo ha con il tempo abbandonato questo sua passione per dedicarsi completamente al cinema. La sua preparazione musicale gli consente, tuttavia, di curare in modo particolare le colonne sonore dei suoi film. Dal 1983 è autore e regista di film - sia in animazione che di serie televisive - con i quali ha vinto numerosi premi nei Festival di tutto il mondo. Nel cinema ha esordito alla regia nel 1996, anno d'uscita del cartone animato "La freccia azzurra", vincitore di due Nastri d'Argento, un David di Donatello per le musiche e di un Oscar Home Video. Nel 1998 ha firmato "La gabbianella e il gatto" ,vincitore fra l'altro di un Nastro d'Argento e del Premio del Pubblico al Festival di Montreal del 1999, che ottiene un grande successo nelle sale italiane con oltre un milione e mezzo di spettatori e circa venti miliardi di lire d'incasso. A Natale del 2001 D'Alò è uscito nelle sale con il suo terzo lungometraggio: "Momo alla conquista del tempo", tratto dall'omonimo racconto di Michael Ende. Nel 2003 inoltre ha firmato il film d'animazione "Opopomoz". Fra le sue produzioni per la televisione sono da ricordare 'Kamillo Kromo' (1993) e la serie 'Pimpa: le nuove avventure' (1997). Fra i suoi progetti futuri per il cinema ci sono "La Tempesta" e "Pinocchio" con personaggi e ambientazione di Lorenzo Mattotti.