Home | Film | Personaggio

Carlo Verdone

DATA DI NASCITA: 17/11/1950
LUOGO DI NASCITA: Roma
DATA DI MORTE:
biografia
Carlo Verdone nasce il 17 novembre 1950 a Roma. Figlio di Mario Verdone, critico cinematografico ed ex dirigente del Centro Sperimentale di Cinematografia. Dopo aver girato tre pionieristici cortometraggi in super-8, nel 1972 viene ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia dove studia regia. Si diploma nel 1974 presentando e discutendo un saggio ispirato ad una novella di Anjuta. Si iscrive quindi all'Università dove entra in contatto con alcuni rappresentanti del Gruppo Teatro d'Arte. E' l'inizio della sua carriera recitativa: le sue qualità di attore eclettico e versatile ben si sposano con la sua vis comica ed i risultati non tardano ad arrivare. teatro va in scena la pièce 'Tali e Quali' che lo lancia come artista poliedrico, capace di interpretare contemporaneamente ben dodici personaggi diversi. spettacolo ottiene un così grande numero di consensi che nel 1979 il programma 'Non Stop', in onda su RaiUno, ne acquista i diritti. Sempre in televisione partecipa ad altri popolari format, quali 'Videocomic' e 'Schegge'. Sergio Leone e la coppia Benvenuti-De Bernardi che curerà la sceneggiatura di tutti i suoi più famosi progetti: da 'Un sacco bello' a 'Bianco, Rosso e Verdone', da 'Acqua e Sapone a Borotalco'. Ha condotto al fianco di Piero Chiambretti il programma 'Orgoglio Coatto' ed assunto le vesti di produttore nel film dei Manetti Bros, 'Zora la vampira'. Nel 2002 ha diretto e recitato in "Ma Che Colpa Abbiamo Noi" con Margherita Buy. Più recenti sono i suoi ultimi lavori "L'amore E' Eterno Finche' Dura" con Laura Morante, e "Manuale D'amore" di Giovanni Veronesi, con cui ha ricevuto la candidatura al David di Donatello 2005 come Miglior Attore Non Protagonista. Nel 2005 ha diretto e interpretato insieme a Silvio Muccino, "Il mio miglior nemico" (2005), e nel 2008 ha portato sul grande schermo "Grande Grosso e Verdone" (2008), insieme a Claudia Gerini. Torna dietro la macchina da presa con la pellicola "Io, loro e Lara" (2009) da lui interpretato insieme a Laura Chiatti e Donatella Finocchiaro. Nel 2012 torna a trionfare al box office con la commedia "Posti in piedi in paradiso". E' protagonista del nuovo film di Paolo Sorrentino "La grande bellezza".