Home | Film | Personaggio

Andrzej Wajda

DATA DI NASCITA: 06/03/1926
LUOGO DI NASCITA: Suwakli
DATA DI MORTE: 09/10/2016
biografia
Figlio di un ufficiale della cavalleria polacca, ucciso agli inizi della Seconda Guerra Mondiale, Wajda, ancora adolescente, combatté nell'Esercito Nazionale contro i nazisti.
Dopo la guerra studia per diventare un pittore all'Accademia di Belle Arti di Cracovia prima di entrare alla Scuola Nazionale di Cinematografia di Lódz.
Nel 1955 esordisce come regista con la pellicola "Generazione" a cui seguono "I dannati di Varsavia" (1956) e "Cenere e Diamanti" (1958).
Nel 1969 gira "Tutto in vendita" e quasi dieci anni più tardi è la volta di "L'uomo di marmo" (1976) e "L'uomo di ferro" (1981).
Nei primi anni '90, Wajda fu eletto senatore e nominato direttore artistico del Teatro Powszchny di Varsavia.
Continua a girare film, affrontando il tema della Seconda Guerra Mondiale ne "L'anello con l'aquila coronata" (1993) e "Settimana Santa" (1996).
Nel 1997 realizza "Miss Nobody" e nel 2002 gira il documentario 'Broken Silence' e il film "Zemsta - La Vendetta".
Ha inoltre lavorato al film "Katyn" (2008), presentato al 58mo festival di Berlino.
FILMOGRAFIA