Home | Film | Personaggio

Olivier Gourmet

DATA DI NASCITA: 22/07/1963
LUOGO DI NASCITA: Namur, Belgium
DATA DI MORTE:
biografia
Olivier cresce a Mirwart, un villaggio del Belgio. Figlio di un commerciante di bestiame e della proprietaria di un hotel-ristorante, scopre il talento per la recitazione a soli 13 anni, quando gli si chiede di sostituire su due piedi un compagno di classe malato durante uno spettacolo. Lavora come giornalista sportivo e contemporaneamente interpreta alcune commedie. Passato ai Cours Florent e poi alla Ècole des Amandiers di Patrice Chéreau decide di dedicarsi al teatro, portando sulle scene le pièces di Labiche e Claudel. Negli anni Nvanta scopre la passione per il cinema e gira il corto 'Hotel Party' di Roland Lethem, ma è solo sei anni più tardi che segnerà gli animi con il film "La Promesse" dei fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne, nel ruolo di un padre odioso ed imbroglione. Gli affidano anche il ruolo del padrone nel film"Rosetta" (1999) e poi il ruolo di un altro padre "Il figlio" (2002), presentato al Festival di Cannes, che gli farà vincere il premio per la migliore interpretazione maschile. Inoltre rlo ricordiamo nelle pellcole "National 7" (2000), "Sauve moi" (2000), "Sulle mie labbra" (2001), "Le Mystère de la chambre jaune" (2003) e "Les Fautes d'orthographe" (2004). Ultimamente ha interpretato "L'Enfant - Una Storia d'Amore" (2005), "Cacciatore di Teste" (2006) e "Mon Colonel" (2006) presentato al Festival di Roma 2006.
GLI ARTICOLI