Home | Film | Personaggio

George A. Romero

DATA DI NASCITA: 02/04/1940
LUOGO DI NASCITA: New York
DATA DI MORTE:
biografia
George Andrew Romero nasce il 4 febbraio 1940 a New York. Dopo aver passato alcuni anni a formarsi sull'arte, il teatro e il design nel Carnegie-Mellon Institute, inizia a lavorare nel settore pubblicitario e in quello televisivo, realizzando una serie di spot promozionali e telefilm commerciali. Ma ben presto capisce che la sua vocazione è un'altra e decide di realizzare "Night of the Living Dead" (1968). Il successo ottenuto dal film lo convince che la strada dell'horror è quella giusta e, dopo la parentesi "drammatica" di "There's Always Vanilla"(1972), cura la regia di "Season of the Witch","The Crazies" ("La città verrà distrutta all'alba") e il vampiresco "Martin". Nel 1978 si fa aiutare dall'amico italiano Dario Argento nella realizzazione di "Zombi" a cui segue il capitolo finale dalla saga dei non morti, "Il giorno degli zombi" (1985). Il successivo "Monkey Shines" (1988)ha il merito di consacrarlo mago del brivido ancor di più di quanto non avessero già fatto le sue precedenti pellicole mentre nel 1990 gira uno dei tre episodi di "Due occhi diabolici". Tra le sue più recenti opere vanno menzionate "La metà oscura" (1993) e l'inedito "Bruiser" (2000). Nel 2001 finisce di filmare "La ragazza che amava Tom Gordon", interessante trasposizione dell'omonimo racconto di Stephen King. Nel 2004 scrive il soggetto per il regista Zack Snyder, nel film "L'alba dei morti viventi",e ultimamente sta lavorando come regista e sceneggiatore alla pellicola "Land Of The Dead"(2005).