Home | Film | Personaggio

Enrico Maria Salerno

DATA DI NASCITA: 18/09/1926
LUOGO DI NASCITA: Milano
DATA DI MORTE: 28/02/1994
biografia
Nacque a Milano il 18 settembre del 1926, figlio di Antonino Salerno, un avvocato italiano originario di Erice (in provincia di Trapani), e di Milka Storff, una violinista jugoslava. Era secondogenito di quattro figli, tutti artisti: Titta, pittore e critico d’arte, Ferdinando, musicista e cantautore, Vittorio, sceneggiatore e regista. A soli 17 anni, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943, aderisce alla Repubblica Sociale Italiana come ufficiale della Guardia Nazionale Repubblicana presso la scuola AA.UU. "Varese". Con la liberazione viene imprigionato nel campo per prigionieri di guerra di Coltano, presso Pisa. Si sposa due volte: la prima con Fioretta Pierella, dalla quale ha avuto quattro figli; la seconda con l'attrice Laura Andreini, con cui ha vissuto gli ultimi dodici anni della sua vita.  Fuori dal matrimonio ebbe una relazione con l'attrice Valeria Valeri: ebbe da lei una figlia (che riconobbe e a cui diede il suo cognome), Chiara, anch'ella doppiatrice e attrice televisiva. Tra le figure più rappresentative dello spettacolo italiano nella seconda metà del Novecento, nella sua carriera d'attore interpreta 102 spettacoli teatrali, gira 92 film come interprete, 3 come regista, innumerevoli tv-movie, centinaia di ore di trasmissioni TV, centinaia di ore di Radio. È morto il 28 febbraio 1994 al Policlinico Gemelli, a Roma, dove era ricoverato per un tumore ai polmoni, all'età di 67 anni. Riposa nel cimitero di Castelnuovo di Porto, dove visse molti anni della sua vita. Enrico Maria Salerno era un ateo agnostico.