Home | Film | Personaggio

Donald Sutherland

DATA DI NASCITA: 17/07/1935
LUOGO DI NASCITA: Saint John
DATA DI MORTE:
biografia
Donald Sutherland nasce il 17 luglio 1934 a New Brunswick, in Canada.
Da subito predilige le interpretazioni di genere (soprattutto horror e thriller), debuttando alla precoce etÀ di tredici anni proprio in un film del terrore distribuito da una casa di produzione italiana.
Dopo aver girato pellicole come "Il castello dei morti vivi" (1964), "Le cinque chiavi del terrore" (1965), "Stato d'allarme" (1965), nel 1967 viene contattato da Robert Aldrich che gli assegna un piccolo ruolo in '"Quella sporca dozzina".
Il lavoro che comunque segna l'inizio della sua brillante carriera È "M.A.S.H" di Robert Altman, commedia satirico-demenziale vincitrice della Palma d'oro a Cannes '70.
Inizia la stagione dei grandi successi. Tra le sue partecipazioni piÙ significative, ricordiamo: "Una squillo per l'ispettore Klute" di Alan J. Pakula, "Piccoli omicidi" di Alan Arkin, "Il Casanova" di Federico Fellini, "Novecento" di Bernardo Bertolucci, "Animal House" di John Landis e "Terrore dallo spazio profondo" di Philip Kaufman.
E' apparso in "Fuoco assassino" di Ron Howard, "JFK- Un caso ancora aperto" di Oliver Stone e "Rivelazioni" di Barry Levinson.
Nel 1998 ha girato nella pellicola "Virus" e in "Panico".
Nel 2001 È il protagonista di "Un Funerale Dell'Altro Mondo" e nel 2003 fa parte del cast "Ritorno a Could Mountain".
Sempre durante questo periodo recita in altri film come "Baltic Storm" (2003), "Piazza delle Cinque Lune" (2003) e "The Italian Job" (2003).
E' stato impegnato con le riprese di tre film: "Chiedi alla polvere" (2005), "Fierce People" (2005) e "Orgoglio e Pregiudizio" (2006).
Nel 2007 lavora al film "Tutti pazzi per l'oro" (2008).