Home | Film | Personaggio

David Hemmings

DATA DI NASCITA: 18/11/1941
LUOGO DI NASCITA: Guildford
DATA DI MORTE: 03/12/2003
biografia
La sua carriera artistica ebbe inizio molto presto come "boy soprano" (voce bianca), e fu interprete di alcune opere liriche del musicista inglese Benjamin Britten, la più famosa delle quali è The Turn of The Screw, tratta dal romanzo Il giro di vite di Henry James. Nel 1966 giunse al successo grazie al film Blow-Up di Michelangelo Antonioni. Nel 1969 venne scelto dal regista Roger Vadim per il film Barbarella. Nel 1975 il regista Dario Argento, che aveva sentito parlare del suo virtuosismo al pianoforte, lo scelse per interpretare il pianista Marc Daly in Profondo rosso. Cimentatosi nella regia fin dal 1973 con il film I 14 della Bond Street, nel 1979 diresse invece Gigolò e negli anni ottanta proseguì la carriera in tale veste dirigendo alcuni episodi delle serie A-Team, Magnum P.I. e Airwolf. Nel 2000, dopo molti anni dietro la macchina da presa, tornò nelle vesti di attore per interpretare il senatore Cassio nel film Il gladiatore di Ridley Scott. La sua ultima apparizione risale al 2003, al fianco di Sean Connery, nel film La leggenda degli uomini straordinari. Hemmings morì in Romania il 3 dicembre 2003, all'età di 62 anni, sul set del film Blessed - Il seme del male. La causa ufficiale del decesso fu un arresto cardiaco.
GLI ARTICOLI